Alexa Unica Radio
donna scienza laboratorio ricerca
laboratory 2821207 1920

Donne e scienza: ateneo per la giornata delle Nazioni Unite

Università di Cagliari per la giornata delle Nazioni Unite

L’11 febbraio dalle 9 alle 18.30 avrà luogo l’International day of women and girls in science. Sarà istituito dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite e presentato dal rettore Maria Del Zompo. Ancora, coinvolgerà i corsi di Biologia, Biotecnologie, Chimica, Fisica, Geologia, Matematica, Informatica, Scienze ambientali e naturali. I corsi sono inseriti nel Piano lauree scientifiche. Una ricca manifestazione a cui parteciperanno circa 430 ragazze di novanta istituti sardi.

La Giornata Internazionale per le donne e le ragazze nella scienza sarà in diretta streaming. Istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, promuove la parità di genere, cioè renderà possibile a donne e ragazze libero accesso alla scienza.

L’iniziativa è dal rettore Maria Del Zompo e del prorettore Ricerca scientifica. Affianco a lei anche Micaela Morelli, insieme a Alberto Masoni (direttore Istituto nazionale fisica nucleare, Cagliari) e Susi Ronchi (presidente Corecom Sardegna). Importanti testimonianze sulla divulgazione scientifica, per le nuove generazioni.

I partecipanti

Novanta scuole superiori e 430 ragazze di tutta la Sardegna potranno partecipare all’iniziativa del Piano lauree scientifiche. Sarà dedicato alle studentesse più meritevoli che stanno per terminare le scuole superiori e vedrà le ragazze divise in gruppi. Le studentesse saranno aiutate dalle ricercatrici. Le vedremo impegnate in attività sperimentali nei vari ambiti scientifici. Ciascuna area disciplinare promuove stimolanti Master.

Prima di tutto, la mattina, oltre trecento allieve racconteranno l’esperienza svolta con i team di ricerca. Dopodiché, al pomeriggio, avverrà la fase conclusiva. Infine, votazioni e consegna dei premi alle scolaresche chiuderanno la giornata. Di recente sono partite le pre-masterclass su attività scientifiche sotto la guida delle tutor. Fondamentale il supporto di Università di Cagliari. In più, sono coinvolti Infn, Osservatorio astronomico di Cagliari, Istituto officina dei materiali, Istituto nazionale di astrofisica. Oltre che il Consiglio nazionale delle ricerche, Supera (Supporting of equality in research and academia), Giulia-Giornaliste Sardegna e Laboratorio scienza.

La scienza in rosa

Tra i promotori dell’International day abbiamo Micaela Morelli su “Il contributo delle donne nella scienza”, Anna Grassellino e Marianna Fontana (ricercatrice al Cern di Ginevra). Alessia Zurru e Paola Carboni apriranno il dibattito “Per una scienza inclusiva”. Sugli scenari di “Impariamo a osare” interviene Patrizia Colella (Fisica e dirigente scolastica). L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sui canali dei vari dipartimenti coinvolti. In conclusione, L’International day fa parte degli eventi principali per i festeggiamenti dei 400 anni dell’Università di Cagliari.

About Giulia D'Agostino

Amante dei libri e delle serie tv. Appassionata di arte. Cresciuta a pane e Fabrizio de Andrè.

Controlla anche

Unicaralis, la nuova associazione studentesca universitaria

Get Widget Nasce ufficialmente il 1 febbraio 2023 Unicaralis, la neo-associazione studentesca che vuole dare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *