Alexa Unica Radio

VaxFacts, uno strumento per scovare le fake-news sulla pandemia

Mentre in tutto il mondo partono le campagne vaccinali, e rimangono in essere le misure di contenimento dei contagi, è vitale combattere le fake-news sul virus.

Fake-news covid

Il mondo sta vivendo un momento in cui la disinformazione influenza le scelte delle persone sull’assunzione del vaccino contro il Covid-19. Per questo, i quotidiani La Stampa e La Repubblica si sono uniti ad aziende, istituti di formazione, organizzazioni no profit e media per il lancio di una campagna di alfabetizzazione ai media che si occupano di salute.

I dettagli della campagna VaxFacts

La campagna VaxFacts offrirà accesso gratuito a uno strumento che aiuta a tenersi alla larga dalla disinformazione e a informarsi correttamente sui vaccini: l’estensione del browser HealthGuard.

All’inizio di quest’anno NewsGuard ha lanciato HealthGuard, un servizio che fornisce valutazioni e schede informative per tutti i siti che pubblicano informazioni su medicina e salute. In aprticolare, il “tool” segnala quelli che diffondono informazioni non vere sul vaccino contro il covid-19 e indirizzando gli utenti verso fonti autorevoli. In questo modo si aiutano le persone a individuare informazioni credibili ed evitare i tanti siti che diffondono disinformazione. 

NewsGuard collabora anche con l’Organizzazione Mondiale della Sanità fornendo ai funzionari dell’OMS informazioni sui siti e sulle piattaforme dei social media che diffondono informazioni false e fuorvianti sul Covid-19.

Grazie al supporto di Microsoft, della Knight Foundation, di Mount Sinai e di Publicis, HealthGuard sarà disponibile gratuitamente (anziché a 35 euro l’anno) fino al 30 giugno 2021. In questo modo più persone potranno beneficiare di questo strumento e di questa iniziativa di alfabetizzazione. HealthGuard ha analizzato le principali fonti di informazioni mediche in Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti.

Come funziona HealthGuard e chi ha aderito all’iniziativa

L’estensione del browser HealthGuard si installa con un click su tutti i principali browser (Chrome, Safari, Edge e Firefox). Una volta installata, le icone di valutazione rosse e verdi di HealthGuard compaiono accanto ai risultati dei motori di ricerca e sulle pagine dei social. Ciò che indicando è se un sito è, o non è, una fonte affidabile di informazioni sulla salute. Passando il mouse sull’icona di HealthGuard l’utente può visualizzare un riepilogo dell’analisi di ogni sito; cliccandolo si accederà alla scheda con l’analisi dettagliata del sito stesso. Le valutazioni, in particolare, si basano su nove criteri fondamentali del giornalismo relativi alla credibilità e alla trasparenza.

Questi, per il momento, i media partner che all’estero hanno aderito alla campagna: in Francia 20 Minutes, Actu.fr, Euronews, Sciences Po Journalism School; nel Regno Unito Blasting News; negli Stati Uniti tra le tante, TIME, Fortune e Newsweek.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Fabio Allegra

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cagliari. Non apprezzo il maestrale.

Controlla anche

dati vaccinali

Online i dati vaccinali di oltre 7 milioni di italiani

Un criminale informatico potrebbe aver compromesso uno dei portali di prenotazione – Rubati i dati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *