Alexa Unica Radio
soccer 488700 340
soccer 488700 340

Calciomercato invernale.La rassegna: Si chiude

L’emergenza legata al Covid-19 ha inevitabilmente cambiato i piani delle società, comprese le finestre di calciomercato in cui poter effettuare acquisti e cessioni.

Il dibattito odierno

Al centro del dibattito odierno la fine del calciomercato invernale, il punto della situazione tra acquisti e cessioni e poi lei, la Coppa Italia che questa sera vedrà di fronte Inter e Juventus. Nella prima delle due semifinali.

L’evento

L’evento riempie le prime pagine odierne più importanti, la curiosità è tanta alla luce dell’ottimo stato di salute delle due squadre; soprattutto quella nerazzurra che in campionato aveva annientato Pirlo, il quale probabilmente avrà imparato la lezione. Domani Napoli-Atalanta, Gattuso torna in campo dopo le parole di fuoco pronunciate domenica al termine della gara con il Parma.

Calciomercato in taglio

La rosea di questa mattina apre, come detto, con il calciomercato in taglio alto e la Coppa Italia a centro pagina con il braccio di ferro simbolico tra Conte e Pirlo, a rappresentare la nuova sfida italiana, Milan a parte. Pirlo deve ancora metabolizzare il 2-0 a tutto campo subito in campionato, Conte invece dovrà pensare a come giocare senza dover rimpiangere Lukaku squalificato.

Gara di ritorno

Assente anche Hakimi sempre per squalifica, ad ogni modo ci sarà anche la gara di ritorno: “Conte, senza Hakimi e Lukaku, deve confermare la superiorità del campionato”. E ancora: “Pirlo, con un Cuadrado in più, cerca la rivincita e CR7 il gol perduto In porta c’è Buffon”. 

Si chiude la sessione invernale

Calciomercato, si chiude la sessione invernale, la rosea di questa mattina premia il Milan in prima pagina, in virtù degli acquisti di Mandzukic e Tomori, senza nulla togliere a Meité: “Milan da 8”. E ancora: “Mandzukic-Tomori: rossoneri ok. Il Toro fa il botto con Mandragora. Pellè, chi si rivede: va al Parma”.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Maria Francesca Canu

Mi chiamo Maria Francesca Canu, ho vent'anni e frequento il terzo anno del corso di scienze della comunicazione a Cagliari Sono nata Nuoro, ma vivo a Cagliari, una città che amo. Mi piace leggere e adoro le materie umanistiche, amo viaggiare. Nel tempo libero mi dedico all'equitazione, una passione nata fin da piccola. Il mio moto è "tu sei il tuo unico limite"

Controlla anche

immersioni in acqua

Ricerca scientifica per subacquei e apneisti dopo il Covid-19

Immersioni e test per valutare il rischio di tornare sott’acqua in sicurezza per subacquei e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *