Alexa Unica Radio

Una nuova frana minaccia la 131 nei pressi di Bonorva. Traffico deviato

Con le piogge che continuano incessanti, la terra nei pressi di Bonorva e del tratto di 131 locale continua a muoversi pericolosamente.

frana
Foto ANSA

Un nuovo cedimento franoso è avvenuto la sera del 30 gennaio nel versante collinare che sovrasta la statale 131 all’altezza di Bonorva (Sassari). Lo smottamento del terreno all’altezza del chilometro 161 della Carlo Felice che collega Cagliari a Sassari, all’altezza dello svincolo per il centro abitato di Bonorva, ha imposto l’intervento dei tecnici dell’Anas e dell’amministrazione comunale.

Intervento immediato del Comune. Il Sindaco è allarmato dalla cronica situazione

Immediata l’attivazione del Coc, il Centro operativo comunale di coordinamento delle attività di protezione civile. Il transito nel tratto interessato è stato interdetto e il traffico deviato, non senza disagi per i flussi. “Il nostro territorio si sgretola ancora per effetto dell’azione dell’acqua”, è l’allarme lanciato dal sindaco di Bonorva, Massimo D’Agostino, che su Facebook ha raccomandato “massima attenzione nel transito”.

Il secondo atto di un evento che è in corso da giorni

Questo è il secondo fenomeno del mese di gennaio: già il giorno 15, a seguito delle incessanti piogge che colpiscono la Sardegna da novembre, il costone che sovrasta Bonorva aveva ceduto. Dato che le precipitazioni non si sono placate per molto, la terra ha continuato a muoversi fino a questo nuovo smottamento. Il sindaco, per precauzione, aveva chiuso diverse strade comunali, portando il paese (e i residenti delle zone a rischio) in uno stato di quasi isolamento. In occasione di quell’evento si era anche formata una voragine nella carreggiata del tratto della “Carlo Felice” che vi passa nei pressi.

About Fabio Allegra

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cagliari. Non apprezzo il maestrale.

Controlla anche

maltempo

Maltempo: venti di burrasca e mareggiate sulle regioni centrali

La perturbazione estesa su gran parte dell’Europa continua a causare maltempo sull’Italia meridionale con piogge …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *