Alexa Unica Radio
bigstock d rendered medically accurate 315799144 900x580 1
bigstock d rendered medically accurate 315799144 900x580 1

Cancro del Colon-retto, potenziale terapia

bigstock d rendered medically accurate 315799144 900x580 1
bigstock d rendered medically accurate 315799144 900×580 1

I tessuti di cancro del colon-retto sono caratterizzati dalla presenza, oltre che delle cellule cancerose. Di almeno due tipi di cellule dette fibroblasti: Quelli che agevolano la progressione del cancro stesso. Quelle che invece la contrastano. Secondo un team di ricercatori dell’Università di Nagoya l’equilibrio tra queste due tipologie di fibroblasti è alla base della progressione del cancro del colon-retto. E forse alterare in maniera artificiale questo stesso equilibrio potrebbe rivelarsi utile per rallentare la stessa progressione.

I fibroblasti nei tessuti

I fibroblasti presenti nei tessuti tumorali sono denominati fibroblasti associati al cancro (cancer-associated fibroblast, CAF), e, come detto prima, possono essere di due tipi, di cui uno che promuove la progressione del cancro. Dunque, ostacolare la funzione di quest’ultima tipologia di fibroblasti associati al tumore potrebbe rivelarsi utile per prevenire la stessa progressione della malattia. Tuttavia, poco si conosce del meccanismo e delle funzionalità dei CAF.

La rivista Gastroenterology e il cancro

Questo studio potrà dunque rivelarsi utile anche per comprendere di più riguardo queste cellule non maligne. Lo studio si è in concentrato anche su un tipo di proteina denominata proteina morfogenetica ossea (BMP) che, nei tessuti cancerosi del colon, sono collegati alla progressione della malattia . Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Gastroenterology.

http://Nagoya University Research Achievements

About Barbara Nateri

Amante del cinema impegnato e del cult di genere, del cantautorato italiano come Fabrizio de André e Francesco Guccini, mi piace leggere romanzi di formazione di avventura e horror, amante dei gatti, del giornalismo, della cultura orientale e dell'avventura, mi piace viaggiare alla scoperta di luoghi folkloristici, indagare sulle tradizioni visive e musicali della mia terra e non solo.

Controlla anche

Covid

Long Covid, preoccupano i postumi neurocognitivi

Get Widget Rovere Querini (San Raffaele Milano): “Una dirigente usciva da riunioni e dimenticava cosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.