Alexa Unica Radio
Beethovensmall
Beethovensmall

Beethoven e i buchi neri: la musica delle stelle

Beethovensmall
Beethovensmall

Dialogo tra musica e discipline scientifiche

Arriva online Musica & Scienza, rassegna della programmazione dell’Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi.
Che vede la musica classica in dialogo con le materie scientifiche.
Indagando il legame tra la musica e la scienza, una sfida che vede l’Orchestra sinfonica di Milano Giuseppe Verdi e il maestro  Ruben Jais. (Direttore de laVerdi) confrontarsi sul palco dell’Auditorium con alcuni importanti scienziati come Simone Iovenitti.

https://www.laverdi.org/it/

Appuntamento online della rassegna ‘Musica & Scienza’, con Ruben Jais e Simone Iovenitti…

LaVerdi Atomi 6ott2020 webStudioHanninen DSC5168 min 002 326x245 1
LaVerdi Atomi 6ott2020 webStudioHanninen DSC5168 min 002 326×245 1

Che di conseguenza, introdurrà il pubblico nel mondo delle pulsar, oggetti compatti di origine stellare che emettono suggestivi fenomeni luminosi che riusciamo osservare dalla Terra grazie a potenti telescopi, emettendo una pulsazione di una regolarità assoluta. Soprattutto, questa caratteristica accumuna queste stelle al primo movimento della Quinta Sinfonia di Beethoven, la cui complessità musicale è in realtà caratterizzata dalla ripetizione incessante e regolare di un unico frammento armonico: esattamente come il segnale luminoso di una pulsar.
https://www.youtube.com/watch?v=99Q42ItRnkk

Ci sono infine conseguenze catastrofiche quando i processi astrofisici generano oggetti compatti come i buchi neri: le stelle vicine possono essere risucchiate dalla gravità e la materia può scaldarsi fino ad emettere molta più energia che nella fusione nucleare, in un agglomerato di radiazione e gravità decisamente “esplosivo”.

mito 2020 labarocca ruben jais
mito 2020 labarocca ruben jais

Anche in questo caso la parola passa alla bacchetta di Ruben Jais, perché nella Quinta l’accumulo di materia armonica porta nel quarto tempo ad una vera e propria detonazione della carica sonora, in un bagliore difficilmente comparabile. In conclusione Ed è con questa nuova emozionante prospettiva, sinfonica e astrofisica insieme, che riascolteremo le note del capolavoro di Beethoven.

https://www.facebook.com/LOfficinadelplanetario/

About Barbara Nateri

Amante del cinema impegnato e del cult di genere, del cantautorato italiano come Fabrizio de André e Francesco Guccini, mi piace leggere romanzi di formazione di avventura e horror, amante dei gatti, del giornalismo, della cultura orientale e dell'avventura, mi piace viaggiare alla scoperta di luoghi folkloristici, indagare sulle tradizioni visive e musicali della mia terra e non solo.

Controlla anche

piano g9979cd19c 1920

Spaziomusica &gt al conservatorio di Cagliari

Festival SpaziomusicaXL edizioneOLTRE IL SENSOa Cagliari dal 4 ottobre al 26 novembre 2021Teatro Massimo | …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *