Janas
Teatro Cilea tagliato
Teatro Cilea tagliato

Un teatro per non rassegnarsi in attesa della riapertura

Otto spettacoli in remoto con Il Dallarmadio

Un format digitale per dare voce agli artisti a cui sono stati chiuse le loro case, i teatri. Con queste parole il teatro Dallarmadio dà vita a “Non è teatro”. Otto micro spettacoli dal 31 gennaio al 25 aprile (dopo l’anteprima del 6 gennaio) tra performance, canzoni, danza, musiche originali, drammi, commedie. Momenti giocosi, scanzonati e drammatici, citazioni classiche e su tutto uno sguardo contemporaneo.

“Non è Teatro”

Teatro Cilea tagliato 1 1


 Una rassegna per non rassegnarsi alla chiusura dei teatri con l’auspicio che i sipari si riaprano al più presto. E per sottolineare che “in streaming non è la stessa cosa che stare su un palco, ma è pur sempre qualcosa”. Commentano Fabio Marceddu e Antonello Murgia, anime del teatro Dallarmadio che organizza la rassegna in collaborazione con Exma Exhibiting and Moving Arts/Consorzio Camù.


Intanto si va avanti “con l’unica forma possibile in questo momento, “la formula in modalità remota. Un’attestazione di presenza da parte di artisti e operatori culturali”, ha messo in luce Simona Campus, direttrice artistica dell’ Exma.
“Non è teatro”, con il suo significativo sottotitolo “Chi vive sperando, muore sparato, una rassegna non rassegnata”. Sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube del Teatro Dallarmadio, sulle pagine Facebook di Exma e Consorzio Camù.

https://www.facebook.com/search/top?q=teatro%20dallarmadio


Otto spettacoli, tutte drammaturgie originali, legate all’attualità, e undici ospiti. Le date coincidono con importanti ricorrenze e festività. La giornata della Donna, il Carnevale, San Valentino, fino al 25 aprile. “Dove “liberateci tutti”, ultimo spettacolo in cartellone “diventa un augurio e un desiderio speriamo realizzato”. Aggiunge Fabio Marceddu protagonista assieme a Antonello Murgia del collage-antologia dei momenti significativi delle serate precedenti.

EXMA



Sulla scena virtuale si alterneranno, oltre a Marceddu e Murgia. Carla Onni e Daniela Littarru. Angelo Trofa e Valentina Fadda. Cristiana Cocco, Rossella Faa e Valentina Podda. Tiziana Pani e Renzo Cugis. Lia Careddu e Donatella Martina Cabras.

Gli spettacoli della rassegna sono stati ideati da Antonello Murgia che ne cura anche la regia

https://www.youtube.com/watch?v=dD84ekOPcx4.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Barbara Nateri

Barbara Nateri
Amante del cinema impegnato e del cult di genere, del cantautorato italiano come Fabrizio de André e Francesco Guccini, mi piace leggere romanzi di formazione di avventura e horror, amante dei gatti, del giornalismo, della cultura orientale e dell'avventura, mi piace viaggiare alla scoperta di luoghi folkloristici, indagare sulle tradizioni visive e musicali della mia terra e non solo.

Controlla anche

teatro

Teatro: Capitani Coraggiosi, spettacoli laboratori e merende

Il Cada Die Teatro riaccoglie il suo giovane pubblico con spettacoli, laboratori, installazioni, mostre, merende, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *