Alexa Unica Radio
Sincerely Media Unsplash
Sincerely Media Unsplash

Pane fatto in casa, lievito e pizza tra le parole più cercate

Le parole più cercate su Google durante il 2020 sono la rappresentazione perfetta di un anno che purtroppo non dimenticheremo facilmente. Come ogni dicembre, il colosso di Mountain View ha stilato la classifica degli argomenti di maggiore tendenza degli ultimi 12 mesi

Così, se tra più cercate negli ultimi 12 mesi ci sono le “nuove” parole imparate dalle pagine della cronaca, come Coronavirus e Dpcm, possiamo rivivere gli eventi che hanno più emozionato, commosso e anche diviso il Paese leggendo nomi come Diego Armando Maradona, Alex Zanardi, Kobe Bryant, Protezione Civile, Rula Jabreal, Ennio Morricone, Gigi Proietti e ovviamente Giuseppe Conte.

Come in un vecchio album di foto, la lista delle ricerche collegate a “come fare” , “come coltivare” e “fai da te” ci riportano indietro ai mesi chiusi in casa, ostinati ad imparare, migliorare, diventare autosufficienti. Dalle ricette alle coltivazioni (passando per l’amuchina e le mascherine chirurgiche), il fai da te Made in Italy ci fa sorridere a metà tra l’amarezza e la nostalgia.

Coltivare

1) Pomodori
2) Fragole
3) Patate
4) Zucchine
5) Melanzane
6) Avocado
7) Basilico
8) Cetrioli
9) Peperoni
10) Insalata

Quanti di noi, nei grandi momenti di noia, hanno davvero pensato di potersi dare all’urban gardening e allestire un piccolo sul balcone o nel fazzoletto di verde dietro casa? Google ci ha spiato mentre ci affannavamo cercando di capire quale fosse l’ortaggio o il frutto più facile da gestire partendo dagli scarti di cucina e spinti dal rincaro dei prezzi di frutta e verdura cui abbiamo assistito da Nord a Sud. E infatti i pomodori, i più semplici da coltivare sono in cima alla lista seguiti dalle fragole e poi, tra patate e zucchine c’è l’intero reparto ortrofrutta.

Come fare…?

1) Pane in casa
2) Mascherine antivirus
3) Lievito di birra
4) Pizza
5) Amuchina
6) Lievito madre
7) Tampone
8) Spid
9) Domanda reddito di emergenza
10) Gnocchi

Italiani popolo di poeti, marinai e panificatori. Il 2020 resterà alla storia per l’incredibile quantitativo di impasti realizzati da chiunque, bambini, abili foodie e pure imbranati apritori di scatolette. Avviamo visto di tutto, dal pane fatto in casa, con o senza il lievito di birra agli altarini dedicati ai barattoli traboccanti lieviti madre e poi impasti per la pizza e per i dolci fino ai divulgatori della ricetta degli gnocchi tramandata dalla nonna.

About Ludovica Ferrari

Mi chiamo Ludovica Ferrari, sono una studentessa del terzo e ultimo anno di scienze della comunicazione, degli studi di Cagliari. Nel tempo libero mi occupo di salvare cani e gatti dalla strada e trovare loro una famiglia. Mi piace inoltre fare sport e ascoltare della buona musica.

Controlla anche

hacking 2903156 1920

Il 13% popolazione ha subìto i furti dei dati sanitari

 La pandemia ha indebolito il settore sanitario, provocando un incremento dei furti di cartelle sanitarie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.