Janas
impianto, gas, metano

Idrogeno verde, Italgas con CRS4 per un impianto in Sardegna

Impianto collegato a nuove reti di distribuzione native digitali

 Italgas ha siglato un protocollo d’intesa con Crs4, centro di ricerca del parco tecnologico della Sardegna. L’accordo prevede lo studio e la realizzazione sull’isola di un impianto per la produzione di idrogeno verde e metano sintetico. Inoltre la produzione può avvenire da fonti rinnovabili attraverso l’elettrolisi dell’acqua.

 L’impianto è collegato con le nuove reti di distribuzione ‘native digitali‘ di Italgas. Inoltre sarà composto da un parco di autoproduzione di energia elettrica da fonte rinnovabile. Il progetto prevede un elettrolizzatore in grado di produrre ossigeno e idrogeno partendo dall’acqua. Inoltre si sfrutta una sezione di metanazione per la trasformazione dell’idrogeno in gas naturale sintetico.

Lo scopo del progetto sarà di testare la produzione di gas da fonte rinnovabile. E’ importante attivare il suo potenziale utilizzo per fornire idrogeno alle utenze industriali dell’isola e idrogeno e metano sintetico alle utenze domestiche.

Il progetto di Italgas e Crs4 concilia l’esigenza di “individuare nuove e più efficienti forme di conservazione dell’energia con la possibilità di produrre gas rinnovabili come idrogeno e metano sintetico a beneficio del territorio sardo e delle sue attività produttive”, afferma Paolo Gallo, amministratore delegato di Italgas.

Diversi studi sostengono che l’idrogeno “possa rappresentare la soluzione da affiancare all’elettricità rinnovabile in settori complessi da decarbonizzare come l’industria e il riscaldamento dove l’impiego dell’energia elettrica risulta difficoltoso”, sostiene Giacomo Cao, amministratore unico del Crs4. 

About Elena Mameli

Elena Mameli
Mi chiamo Elena, sono una ragazza di 22 anni e vivo a Sardara. Frequento l'indirizzo storico artistico della facoltà di beni culturali e spettacolo.

Controlla anche

vaccini

Vaccini over ottanta Sardegna: numerose prenotazioni

Vaccini over ottanta in Sardegna: milleseicento gli sms inviati e quattrocentocinquanta prenotazioni. L’obiettivo è quello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *