Alexa Unica Radio
covid, allarme, sanità, versione britannica

Variante inglese del covid in 60 nazioni

Il nuovo coronavirus britannico si sta diffondendo velocemente nel mondo

La variante britannica del nuovo coronavirus Covid-19 continua a diffondersi in tutto il mondo. Infatti era presente la scorsa settimana in 60 paesi e territori, 10 in più rispetto al 12 gennaio. Questo fatto lo ha fatto sapere l’Organizzazione mondiale della Sanità. La variante sudafricana, che, come quella inglese, è molto più contagiosa del virus originale SARS-CoV-2, si diffonde più lentamente. Inoltre è presente in 23 paesi e territori, 3 in più rispetto al 12 gennaio, precisa l’Oms nel suo rapporto epidemiologica settimanale. 

Il Brasile ha registrato 1.183 morti di Covid-19 e 63.504 contagi nelle ultime 24 ore, secondo le segreterie locali di salute. Il bilancio totale dall’inizio della pandemia sale a 211.511 morti e 8.575.742 casi accertati.

Pechino ha imposto il lockdown a 1,7 milioni di persone nel distretto di Daxing, a sud della capitale dove si trova il nuovo aeroporto, dopo che sono stati trovati sei casi di Covid-19 per un totale nella città salito a quota 15.

“I casi rilevati a Daxing hanno lanciato l’allarme che la situazione epidemica è dura e complessa – ha affermato Xu Hejian, portavoce della municipalità, in conferenza stampa -. Non possiamo allentare sulla prevenzione dei casi importati e sul rimbalzo domestico”. Pechino ha anche esteso a 28 giorni il periodo di restrizioni a chiunque arrivi dall’estero, di cui 14 di quarantena in strutture centralizzate.

About Elena Mameli

Mi chiamo Elena, sono una ragazza di 22 anni e vivo a Sardara. Frequento l'indirizzo storico artistico della facoltà di beni culturali e spettacolo.

Controlla anche

arto 2 300x152 1

ORTOPEDICI IN ITALIA SEMPRE MENO

  Riduzione ortopedici In tutta Italia ci sono pochi ortopedici, così come pochi ostetrici, “letteralmente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *