Alexa Unica Radio
Cagliari: primo percorso di formazione sviluppo ed innovazione sociale

Cagliari: primo percorso di formazione sviluppo ed innovazione sociale

A Cagliari il primo percorso di formazione gratuito su innovazione sociale e sviluppo locale per studenti e inoccupati, presentato da urban center in collaborazione con l’università di Cagliari

Sono aperte le iscrizioni per la Social Innovation Academy, il primo percorso di formazione interdisciplinare da 125 ore, finalizzato alla crescita personale e manageriale, legato all’innovazione sociale, presentato da Urban Center in collaborazione con la Facoltà di Scienze Giuridiche Economiche e Politiche dell’Università di Cagliari (con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna).

In che modo?

Social Innovation Academy mette insieme una pluralità di realtà e di professionisti appartenenti a diversi ambiti e diverse realtà lavorative pubbliche e private (quali Europe Direct della Regione Sardegna, Visual Stories Network ecc), che costruiscono un percorso formativo ed uno strumento di politica attiva ibrido e dall’alto potenziale.

Attraverso un percorso gratuito da 125 ore suddiviso in quattro fasi, l’obiettivo sarà l’acquisizione di conoscenze e competenze attraverso un’offerta di alto livello formativo. Ampio spazio verrà dato alla conoscenza del territorio e delle sue esigenze. Il progetto opera al fine di favorire processi di ideazione e prototipazione di idee imprenditoriali o progetti multi-attore capaci di generare impatto sociale. Accompagnare i giovani al lavoro negli scenari contemporanei è quindi lo scopo del progetto. Questo si realizzerà attraverso la comprensione dei cambiamenti sistemici e ad una visione pro-attiva e attraverso la capacità di lettura ed analisi dei bisogni del territorio.

A ciò si abbina anche la finalità di formulare risposte imprenditoriali innovative negli ambiti dei servizi socio-assistenziali e dei servizi alla persona. La formazione spazia dalla green e blue economy sino alla valorizzazione e promozione del patrimonio culturale e dell’imprenditoria creativa.

A chi è rivolto?

Il percorso si rivolge a 35 giovani tra i 18 ed i 30 anni, studenti dell’Università degli Studi di Cagliari o disoccupati. Requisiti specifici sono il possesso della Scheda anagrafica aggiornata, rilasciata dal Centro per l’Impiego di riferimento del proprio comune di residenza, e il possesso di un Diploma di scuola secondaria di secondo grado. Tutti i candidati saranno ammessi alla prova pre-selettiva che si svolgerà online secondo le indicazioni date attraverso email a tutti i candidati; chi avrà raggiunto il punteggio di 60/100 sarà ammesso al colloquio orale. Saranno ammessi alla partecipazione alle attività i 35 candidati che avranno ottenuto il miglior risultato. A conclusione del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Per i Corsi di Laurea aderenti sono riconosciuti 6 CFU, con la partecipazione di almeno l’80% delle ore del percorso. È prevista una premialità per i residenti nella città metropolitana di Cagliari.

Maggiori info sui contenuti del percorso di formazione: Social Innovation Academy si divide in quattro fasi, per un totale di 125 ore.

Fase 1:

Gli obiettivi sono la formazione specifica, la trasmissione di una visione sistemica nella lettura dei fenomeni e un approccio interdisciplinare al lavoro. In particolare verrà promosso il lavoro autonomo necessario per il buon funzionamento di un’impresa. Le metodologie utilizzate in questa fase sono: le lezioni frontali a partire dal significato stesso di innovazione sociale, e l’utilizzo di metodi interrogativi e partecipativi.

Fase 2:

Questa fase è finalizzata a conoscere il territorio di appartenenza, le eccellenze imprenditoriali e le realtà del terzo settore appartenenti ai comparti dell’ICT ma anche della green e blue economy. Verranno anche valorizzati i settori culturali, dei servizi sociali ma anche le istituzioni ed i progetti ad essi legati. Saranno utili le testimonianze da parte di figure che, a vario titolo e in varie forme, sono protagoniste del cambiamento e dell’innovazione nel territorio. I partecipanti sono quindi proiettati nella dimensione territoriale della città metropolitana di Cagliari e le conoscenze acquisite nella prima fase divengono centrali per meglio comprendere il territorio, le dinamiche di trasformazione che lo attraversano e per iniziare, in via embrionale, a sviluppare idee e scenari di risposta originali ed innovativi.

Fase 3:

Momento in cui si elaborano idee innovative e creative a partire da quanto emerso dalle precedenti fasi. I partecipanti, dopo aver scelto l’area tematica di interesse saranno chiamati a formulare un’idea imprenditoriale innovativa o un progetto di innovazione territoriale multi-attore che veda coinvolti gli attori intervenuti nella fase precedente. Il progetto nascerà quindi dai bisogni del territorio, emerse nei precedenti step del percorso, e dalla idee dei partecipanti.

Fase 4:

Conclusione e restituzione del progetto, che si articolerà in un pitch event in occasione del quale i partecipanti presenteranno gli elementi chiave dell’idea imprenditoriale o del progetto di innovazione. Saranno presenti i rappresentanti degli attori territoriali coinvolti nelle precedenti fasi e dei formatori; un convegno finale, alla presenza di istituzioni, organi accademici, rappresentanti del mondo della scuola ed imprese, si presenteranno i risultati del processo. Un’occasione per approfondire il tema della formazione e dei percorsi all’imprenditorialità sull’innovazione sociale a livello locale e sovra-locale.

About Valentina Matzuzi

Sono una studentessa in Scienze della Comunicazione all'università di Cagliari. Ho 22 anni e vivo a Cagliari.

Controlla anche

MusicAlFoyer 2022

MusicAlFoyer 2022

Get Widget “MusicAlFoyer 2022”, rassegna cameristica del Teatro Lirico di Cagliari nel foyer di platea …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.