Unica Radio Skill Alexa
case stampate in 3D

Case stampate in 3D, il futuro dell’edilizia residenziale

Il 3D Printing è lo strumento per offrire a tutti la possibilità di avere una casa, specie in seguito ad eventi calamitosi

Le case stampate in 3D rappresenteranno  il futuro dell’edilizia residenziale. In particolare in Italia esistono diversi progetti che prevedono l’utilizzo di questa tecnologia avanzatissima e alla portata di tutti. Il 3D Printing è lo strumento per offrire a tutti la possibilità di avere una casa, specie in seguito ad eventi calamitosi. Eventi calamitosi che ancora nel 2021 costringono le persone a vivere in condizioni poco dignitose. Ad esempio in Messico, grazie ad una stampante 3D, si sta costruendo un intero quartiere di case resistenti alle catastrofi naturali da assegnare ai più bisognosi. Questo potrebbe accadere anche in Italia.

In altre parole la stampa tridimensionale entra a far parte del campo dell’edilizia con macchine in grado di realizzare case abitabili e ad un prezzo accessibile.

L’azienda italiana Wasp è in grado di stampare case in 3D infatti è una delle realtà imprenditoriali più lanciate nel mercato. Grazie all’impiego di una nuova tecnologia chiamata Crane Wasp è riuscita a stampare una casa di 30 mq con un costo di 900 euro. È stata costruita utilizzando terra cruda come legante principale e può essere considerata un modello architettonico ecosostenibile. Per questo motivo l’abitazione è in grado di mantenere una temperatura mite sia d’inverno che d’estate.

“Per il futuro vedo un ritorno a una società lontana dai grandi centri – afferma Massimo Moretti, fondatore di Wasp –, con villaggi tecnologicamente avanzati dove tutte le tecnologie sono a disposizione. Questo porterà a un approccio di “maker economy” che darà vita anche a nuove professioni in grado di unire computer, campagna, tecnologie e lavoro nei campi”.

Concludendo il primo progetto è sorto in Germania a Beckum, nella Renania Settentrionale-Vestfalia, grazie al cemento frutto della ricerca italiana di Italcementi. L’edificio in questione è una casa indipendente su due piani con una superficie abitabile di circa 80 m2 per piano.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia
Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Parco Abbado ad Alghero sarà laboratorio naturalistico

Parco Abbado ad Alghero sarà laboratorio naturalistico

Parco Abbado ad Alghero sarà un laboratorio naturalistico. Su uso di otto  ettari, un’intesa tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *