Unica Radio Skill Alexa
Agricoltura

Agricoltura: per un sardo su 4 è buona opportunità di lavoro

Un abitante della Sardegna su quattro vede nell’agricoltura  un’interessante ambito in cui crescere professionalmente. Il dato emerge dall’ultima ricerca dell’Osservatorio Reale Mutua

 

Agricoltura: per un sardo su 4 è una buona opportunità di lavoro. In particolare un abitante della Sardegna su quattro vede nell’agricoltura uninteressante ambito in cui sviluppare competenze e crescere professionalmente. Il dato emerge dall’ultima ricerca dell’Osservatorio Reale Mutua.

Inoltre può essere un buono sbocco lavorativo per i giovani. Un’opportunità capace di dare soddisfazioni e di trasformare una passione in una professione. In altre parole le nuove generazioni possono trovarvi una realtà formativa e altamente stimolante per quanto piuttosto faticosa. Lavorare in agricoltura ha molti aspetti positivi: tra i principali, per un sardo su tre, è il senso di realizzazione che deriva dal veder concretizzarsi gli sforzi compiuti col proprio lavoro. Mentre per un ulteriore 41% rappresenta l’opportunità di riavvicinarsi alle tradizioni e al territorio.

In aggiunta a questo possiamo dire che uno su tre la associa alla parola tradizione e quindi al legame con i valori e le specificità del territorio. Un ulteriore 30% la collega all’idea di salute e sana alimentazione. Per il 18% invece il primo pensiero è quello della fatica connessa al lavoro nei campi e per un altro 14% agricoltura vuol dire soprattutto Made in Italy e le sue eccellenze.

La pandemia e non solo hanno avuto indubbie ripercussioni sul settore. Tra questi il cambiamento climatico e l’inquinamento e i limiti posti da normative vincolanti. Oltre a questi la diffusione sempre maggiore di mode che promuovono prodotti alimentari esotici.

“L’agroalimentare è comparto assolutamente centrale per l’Italia che quest’anno ha dovuto, e deve tuttora, confrontarsi con gli effetti della pandemia di Covid-19- commenta Michele Quaglia, Direttore Commerciale e Brand di Gruppo-, l’auspicio è che il settore nel suo insieme e il Paese riescano a superare questa nuova fase di difficoltà e intraprendere appieno il cammino della ripresa”.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia
Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Rapporto Ilo: con il Covid persi 255 milioni di posti di lavoro nel mondo

A fotografare l’impatto devastante della pandemia sul mercato del lavoro è l’ultimo rapporto dell’Ilo, Organizzazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *