Janas
Omm

Omm: si è chiuso il buco dell’ozono in Antartide

L’Omm, organizzazione mondiale della meteorologia, annuncia che il buco dell’ozono in Antartide si è chiuso. Tutto grazie ad una stagione eccezionale.

L’annuncio è arrivato dall’Omm: il buco dell’ozono antartico da record del 2020 si è chiuso alla fine di dicembre. Tutto, infatti “dopo una stagione eccezionale a causa delle condizioni meteorologiche naturali. E della continua presenza di sostanze che riducono lo strato di ozono nell’atmosfera.”

L’organizzazione mondiale della meteorologia ha, inoltre, ricordato che era cresciuto rapidamente da metà agosto scorso, raggiungendo il picco di circa 24,8 milioni di chilometri quadrati il 20 settembre. Quindi, diffondendosi su gran parte del continente antartico.

Al punto che, intorno ai 20-25 km di altitudine, le concentrazioni di ozono stratosferico si erano ridotte a valori prossimi allo zero. L’organizzazione meteorologica mondiale ricorda che, inoltre “è stato il buco più duraturo e uno dei più grandi e profondi dall’inizio del monitoraggio 40 anni fa.”

ART News

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Francesca Pinna

Francesca Pinna
Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

Passione per il verde, 5 consigli per un orto sostenibile

Durante il periodo di lockdown, gli italiani hanno riscoperto un piacevole impegno “casalingo”: la passione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *