Alexa Unica Radio
Scuola

Scuola, sit-in in tutta Italia: riaprire in sicurezza

Sono tanti gli istituti scolastici che aderiscono alla mobilitazione indetta dal comitato Priorità alla scuola in tutta Italia

Si stanno infatti tenendo presidi e lezioni in Dad in Italia davanti agli istituti superiori in 19 città che andranno avanti nel corso della giornata. Anche domani per chiedere l’apertura di tutte le scuole in presenza e in sicurezza.

Le mobilitazioni di studenti, docenti e genitori si tengono nelle città di Firenze, Roma, Bologna, Torino, Milano, Napoli, Faenza, Mantova, Salerno. E ancora Massa Carrara, Modena, Pontedera, Prato, Pisa, Cremona, Brescia, Treviso, Padova.
Il Comitato chiede lo screening sanitario completo della comunità scolastica e l’inserimento come categoria prioritaria del personale scolastico ad alto rischio.

“Inoltre – spiega una nota – per quanto riguarda le scuola superiori, chiuse da quasi un anno, si auspica che la riapertura in presenza favorisca l’accoglienza e il recupero scolastico degli studenti penalizzati dal punto di vista didattico e psicologico. Tutto questo causato della Didattica a Distanza. Per questo motivo, inoltre, si auspica che l’attività in presenza non sia finalizzata solo alle necessità di valutare l’andamento scolastico degli studenti, bensì che il tempo sia utilizzato anche per aiutare a ricostruire le relazioni umane tra gli studenti e con i docenti. Inoltre, si auspica che siano annullate le prove INVALSI per l’anno scolastico in corso”.

About Ludovica Ferrari

Mi chiamo Ludovica Ferrari, sono una studentessa del terzo e ultimo anno di scienze della comunicazione, degli studi di Cagliari. Nel tempo libero mi occupo di salvare cani e gatti dalla strada e trovare loro una famiglia. Mi piace inoltre fare sport e ascoltare della buona musica.

Controlla anche

Beach Litter 2022, otto rifiuti spiaggiati ad ogni passo

Get Widget I risultati dell’indagine di Legambiente sui rifiuti spiaggiati I dati sono stati raccolti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.