Janas
Cagliari Calcio

Cagliari Calcio: società rinnova fiducia a Di Francesco

Cagliari Calcio in crisi: decisive le prossime tre partite.

Il Cagliari Calcio va avanti con Di Francesco.
Saranno forse le prossime tre o quattro partite, Coppa Italia compresa, a decidere il destino dell’ex allenatore di Sassuolo, Roma e Sampdoria.

Per il momento il tecnico rossoblu non sarebbe in discussione da parte della società, che anche ieri sera gli ha rinnovato la fiducia dopo la sconfitta in casa col Benevento.
Ieri grande delusione per una partita che ha confermato la crisi e ridotto a due le distanze dalla terzultima posizione.
   

Classifica sempre più pericolosa. Ma forse il Cagliari confida di avere già in casa i principali rinforzi per il riscatto: Godin e Nainggolan. Il primo dovrebbe recuperare per la gara di domenica con la Fiorentina al Franchi. Un elemento fondamentale per rimettere a posto una difesa che continua a ballare ogni volta che viene attaccata.
   

La possibilità di risalita passa attraverso un calendario terribile: domenica a Firenze, poi la Coppa Italia con l’Atalanta. E, lunedì 18, la gara in casa con il Milan. La sfida delle sfide, però, sarà quella con il Genoa in Liguria il 24 gennaio, ultima di andata: scontro salvezza tra due scudettate alla ricerca dell’uscita dal tunnel. 

https://www.ansa.it/

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Francesca Pinna

Francesca Pinna
Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

molentargius

Alla scoperta dell’oro bianco di Molentargius – Le Saline

Al fine di incentivare la ripresa delle attività educative, ludiche e ricreative dei bambini e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *