Alexa Unica Radio
Associazione UNC

Associazione UNC: Sardegna su inflazione

 Associazione Unione Nazionale Consumatori, inflazione media 2020 -0,2%: lo dice l’Istat

Secondo i dati provvisori resi noti oggi dall’Istat, l’inflazione media del 2020 è pari a -0,2%, dal +0,6% del 2019.
“Una buona notizia. Con il crollo dei consumi e del Pil dovuto alla pandemia, è un bene che l’Italia sia almeno tornata nel 2020 in deflazione. Grazie al rallentamento dei prezzi, infatti, si è contenuta la caduta del potere d’acquisto delle famiglie. La causa è dovuta alla riduzione del reddito disponibile. Insomma, le cause della deflazione sono drammatiche. Tuttavia, gli effetti sono positivi” afferma Monica Satolli, Presidente Regionale Sardegna dell’ Associazione Unione Nazionale Consumatori.

 Unc: risparmi falsati dal lockdown.

Con deflazione coppia con 2 figli risparmia 77 euro, ma 117 euro in più per carrello spesa. “L’aspetto negativo è che alcuni risparmi sono solo sulla carta, falsati dal lockdown. La divisione trasporti, ad esempio, scesa nel 2020 del 2,3%, produce pochi effetti reale sulle tasche degli italiani. Si consideri, che per gran parte dell’anno sono stati costretti a starsene a casa. I -80 euro per una famiglia media, quindi, sono solo teorici” prosegue Satolli.
“In ogni caso, per una coppia con due figli, l’inflazione media a -0,2% significa avere avuto nel 2020 una minor spesa di 77 euro. Una coppia con 1 figlio, è la tipologia di nucleo familiare ora più diffusa in Italia; la riduzione del costo della vita dello scorso anno è stata pari a 76 euro. Inoltre, 69 euro per una famiglia tipo e 37 euro per un pensionato con più di 65 anni. Ancora,93 euro per un single con meno di 35 anni” prosegue la Presidente dell’Associazione.

Record di rincari sui prodotti alimentari

“Rispetto alle divisioni di spesa, il record dei rincari spetta, purtroppo, in termini di aumento del costo della vita, ai Prodotti alimentari. Così, anche alle bevande analcoliche. Sono gli unici acquisti che gli italiani hanno sempre potuto effettuare anche durante il lockdown. Si aggiungano i +105 euro considerando una coppia con due figli. In seconda posizione, Altri beni e servizi, che comprende banche e assicurazioni, +53 euro. Per una famiglia media sono, rispettivamente, 78 e 39 euro” aggiunge Satolli.
“Negativo anche il rialzo del carrello della spesa a +1,3%, più del doppio rispetto alla media del 2019 quando si era fermato a +0,6%.
Un’impennata che implica, per gli acquisti di tutti i giorni, una maggior spesa annua, per una famiglia media della Sardegna, pari a 88 euro, 117 per una coppia con due figli”

About Anna Maria Nurra

Frequento il corso magistrale in filosofia e teorie della comunicazione Appassionata di musica e fotografia. Affascinata dall'uso della voce nel canto, nel doppiaggio cinematografico e in ambito radiofonico.

Controlla anche

Arrexini 2022 a Villanovaforru

Get WidgetA Villanovaforru si definiscono gli ultimi dettagli di Arrexini: festival della Cultura Sarda da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.