Alexa Unica Radio
Vaccini
A group of doctors with face masks looking at camera, corona virus concept.

Vaccini: medici all’attacco, noi esclusi da programmazione

Medici tagliati fuori dalla pianificazione dei vaccini anti-Covid. La denuncia arriva da Luigi Curreli, segretario aziendale del sindacato Anaoo Assomed dell’Ats Sardegna. Secondo il quale “oltre ai proclami di inenarrabili rivoluzioni imminenti il nostro sguardo non vede altro che promesse non mantenute.

Sembra quasi che rispetto al potere decisionale politico e amministrativo i medici abitino realtà diverse e non comunicanti”.

Curreli punta il dito contro la vecchia e nuova direzione dell’Ats, colpevole di “vedere come una inutile e insopportabile perdita di tempo il confronto con i rappresentanti dei lavoratori”. “Assistiamo così – spiega il dirigente sindacale – all’avanzamento lento o nullo delle procedure di somministrazione vaccini, tanto che la Sardegna è fra le ultime in Italia. Nessuno sa più niente dei 20 super refrigeratori che dovevano arrivare nei singoli Centri somministratori. Da fonti informali si apprende che ora i Centri deposito saranno solo 4 e le fiale di vaccino una volta inviate e scongelate dovranno essere somministrate entro 5 giorni. Ciò pone dei problemi organizzativi non da poco a livello dei Centri somministratori”.

Criticità anche sul fronte delle adesioni. “La raccolta è partita solo il 31 dicembre – ricorda Curreli – e procedee ancora in ordine sparso. Gli sparuti superstiti medici, infermieri, ecc. decimati dall’infezione si chiedono preoccupati se verranno raggiunti prima dal virus o dai vaccini”. Infine il nodo del personale: “Ci chiediamo se le scarse forze disponibili non potevano essere meglio impiegate per implementare le procedure di somministrazione dei vaccini, piuttosto che incanalarle nella improbabile mappatura della diffusione dell’infezione tramite i test antigenici rapidi”.

https://www.corriere.it/cronache/cards/coronavirus-medici-morti-covid-19-storie-volti-sacrifici/pietro-bellini.shtml

https://www.unicaradio.it/2021/01/coronavirus-brusaferro-non-e-il-momento-di-rilassarsi/

About Melania Vinci

Mi chiamo Melania Vinci, sono una studentessa di Lingue e Comunicazione dell'Università di Cagliari. Interessata al giornalismo fin dal liceo, facevo parte della redazione del giornale del mio istituto. Sono molto appassionata anche di cinema, musica e ho un amore folle per i viaggi e tutto ciò che è scambio culturale.

Controlla anche

World College Radio Day 2021

Venerdì 1 ottobre è la giornata mondiale delle Radio Universitarie

Il World College Radio Day è questo venerdì! Oltre 600 stazioni radio studentesche in 40 paesi partecipano! …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *