Janas
basket

La Techfind inaugura il 2021: affronta la capolista Faenza

La Techfind al primo match 2021 in casa con la capolista Faenza

 

Selargius, 4 gennaio 2021. Trasferta di fuoco per la Techfind San Salvatore. La squadra, nel primo match del 2021 affronterà la E-Work Faenza; capolista del Girone Sud di Serie A2. Al Palasport Bubani andrà in scena un vero e proprio scontro al vertice. Questo, nonostante la leggera flessione di fine anno, coincisa con gli infortuni di Simioni, Mura e Pandori. Le giallonere sono infatti riuscite a difendere il quarto posto. Solo 4 punti di ritardo rispetto alle romagnole.

Sfida affascinante per le giallonere, Cercheranno punti al Palasport Bubani.

“Sono fiducioso – ammette il presidente Marco Mura – le ragazze sono rientrate in Sardegna subito dopo Natale. Tutte hanno manifestato un buonissimo stato di forma. Pandori e Mura hanno recuperato a pieno la condizione. Anche Simioni migliora, al punto che sarà aggregata alla spedizione per Faenza”. Ripartire dopo la sosta con uno dei match più impegnativi della stagione comporta tanti rischi. “Non ci facciamo caso – aggiunge – il calendario è questo. Tutte le avversarie vanno affrontate prima o poi. Quella contro Faenza è una sfida affascinante per la Techfind.

La Techfind rispetta ma non teme le avversarie

Si tratta di una squadra ben organizzata, forte fisicamente e con una rotazione profonda. Sono certamente costruite per andare fino in fondo. Inoltre, le ritengo le più forti del girone assieme a San Giovanni Valdarno. Andremo in casa loro con grande rispetto ma senza paura. Siamo consapevoli delle nostre qualità”. L’ultima sfida del 2020 contro la Nico, del resto, ha fornito sensazioni più che positive. “Siamo molto soddisfatti del nostro cammino fin qui. Precisa: “non va mai dimenticato che la Techfind una squadra totalmente nuova. Tuttavia, sta ancora costruendo i suoi meccanismi.

È fisiologico che ci sia qualche inciampo, di tanto in tanto. Non possiamo rimproverare nulla al gruppo, che sta crescendo sia per quanto riguarda le giocatrici senior, che per le giovani. Nel girone d’andata abbiamo avuto dei segnali di grande impatto come il canestro vincente di Pandori a San Giovanni Valdarno, la personalità di Mura a Livorno e l’energia di Pinna e Blecic nella partita contro la Nico”.

La speranza di un ritorno alla normalità

In conclusione, l’auspicio per un 2021 segnato dalla normalità: “Il mio augurio è quello di chiunque: spero che la pandemia passi presto e che si possa tornare a giocare davanti a nostri tifosi. Facciamo sempre più fatica a lasciar fuori delle persone che ci seguono da una vita. Stiamo disputando un bel campionato, e non poterlo condividere con i nostri sostenitori più affezionati ci fa male. E poi non dimentico certo il settore giovanile, che rappresenta il vero fulcro del San Salvatore. Sarebbe bello far riprendere al più presto gli allenamenti”.
E-Work Faenza e Techfind si affronteranno martedì 5 gennaio alle 18. Gli arbitri designati sono i signori Pierluigi Marzo di Lecce e Cosimo Schena di Castellana Grotte.

About Anna Maria Nurra

Anna Maria Nurra
Frequento il corso magistrale in filosofia e teorie della comunicazione Appassionata di musica e fotografia. Affascinata dall'uso della voce nel canto, nel doppiaggio cinematografico e in ambito radiofonico.

Controlla anche

Basket, A2 femminile: la Techfind lotta ma alle Final Eight va solo Faenza

Al PalaBubani le giallonere di Selargius combattono guidate da Cutrupi e Ceccarelli, ma le padrone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *