Janas
Maltempo

Maltempo: temporali e venti di burrasca al sud

Il maltempo che sta interessando le regioni centro-settentrionali, si estenderà dalla sera di oggi anche alle regioni meridionali. Con venti forti, piogge e temporali.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. Sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento.

L’avviso prevede dalla sera di oggi, venerdì 1° gennaio, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania e Basilicata. In particolare sui settori costieri, e su Calabria e Sicilia, specie sui settori ionici. I fenomeni saranno, inoltre, accompagnati da rovesci di forte intensità, fulmini e forti raffiche di vento.

Dalle prime ore di domani, sabato 2 gennaio, l’avviso prevede inoltre venti forti dai quadranti meridionali, con raffiche di burrasca su Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria ionica centro-meridionale. Specie lungo i relativi settori appenninici e costieri. Sulla base dei fenomeni in atto e previsti è stata valutata per la giornata di domani, 2 gennaio, allerta gialla in 13 regioni, dal Veneto alla Sicilia.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni. Ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile, insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile. 

imgpress

About Francesca Pinna

Francesca Pinna
Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

lightning 768801 1920

Meteo, rischio di forte maltempo in tutta Italia

Anche domenica 11 aprile dovremo fare i conti con la perturbazione numero 4 di aprile, la quale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *