Alexa Unica Radio
CUS Cagliari

CUS Cagliari Basket – CUS, nulla da fare a Faenza

CUS, nulla da fare a Faenza Il quintetto di Xaxa, in difficoltà a causa della assenze di Striulli e Saias, cede per 71-36 in casa delle romagnole.
Il 2020 del CUS Cagliari si chiude con una sconfitta sul campo del Basket Project Faenza. In difficoltà a causa delle assenze di Striulli e Saias, le universitarie non sono riuscite a tenere testa alle romagnole, vittoriose al 40’ con il risultato di 71-36 (17 personali di Vente e 15 di Morsiani).

LA GARA

Per far fronte all’emergenza in regia, il sodalizio universitario tessera per un mese la playmaker classe 1999 Paola Raiola, mandata sul parquet pochissime ore dopo l’approdo ufficiale a Sa Duchessa. Faenza, decisa a ottener punti preziosi per la scalata alla vetta, parte subito con un parziale di 7-0. Puggioni, chiamata spesso a giostrare in regia, sblocca il CUS, ma le padrone di casa non concedono nulla e al 10’ sono in controllo sul 19-4. Nonostante gli sforzi di Ljubenovic e compagne, il quintetto di Sguaizer tiene saldamente in pugno le redini del match approfittando delle difficoltà di un CUS forzatamente lontano dai campi da oltre un mese (35-9 a metà gara).

Nel secondo tempo Faenza amministra il margine di vantaggio accumulato con sicurezza, mentre le rossoblu, consce del momento di difficoltà, iniziano a lavorare in vista dei prossimi delicati impegni salvezza, a cominciare da quello di sabato 2 gennaio in casa della Nico Basket. Alla fine è 71-36 per le faentine, che raggiungono Brescia in vetta a quota 18 punti. Il CUS, invece, archivia volentieri un 2020 non sempre fortunato e si proietta verso il nuovo anno, nella speranza di poter recuperare al più presto le acciaccate.

E-Work Faenza – Cus Cagliari 71 – 36 (19-4, 35-9, 52-23, 71-36)

E-WORK FAENZA: Franceschelli* 6 (1/1, 1/5), Schwienbacher* 5 (1/3, 0/4), Morsiani* 15 (6/10, 1/3), Ballardini 5 (1/2, 1/3), Soglia 2 (1/1 da 2), Meschi 9 (0/1, 3/6), Cappellotto 2 (0/2, 0/1), Brunelli NE, Vente* 17 (7/8 da 2), Porcu* 10 (2/3, 2/4)
Allenatore: Sguaizer D.
Tiri da 2: 19/31 – Tiri da 3: 8/26 – Tiri Liberi: 9/14 – Rimbalzi: 32 9+23 (Vente 7) – Assist: 20 (Porcu 8) – Palle Recuperate: 16 (Vente 5) – Palle Perse: 13 (Squadra 2) – Cinque Falli: Schwienbacher

CUS CAGLIARI: Raiola, Puggioni* 4 (2/8 da 2), Serra 2 (1/1 da 2), Caldaro* 8 (3/9 da 2), Saias NE, Petrova 4 (2/6 da 2), Madeddu 3 (1/2 da 2), Niola* 2 (0/2 da 2), Prosperi* 7 (2/5, 1/4), Ljubenovic* 6 (2/4 da 2)
Allenatore: Xaxa F.
Tiri da 2: 13/38 – Tiri da 3: 1/4 – Tiri Liberi: 7/9 – Rimbalzi: 28 6+22 (Niola 6) – Assist: 4 (Caldaro 1) – Palle Recuperate: 8 (Petrova 3) – Palle Perse: 26 (Prosperi 5)
Arbitri: Caravita G., Pellegrini A.

About Nicola Saba

Mi chiamo Nicola e dopo il diploma magistrale ho intrapreso gli studi di Scienze della Comunicazione presso la Facoltà di Cagliari

Controlla anche

libri

“I teatrini di Giovanni Manca” la mostra del fumettista cagliaritano

La mostra “I teatrini di Giovanni Manca” sul fumettista cagliaritano Giovanni Manca verrà presentata al …