Alexa Unica Radio
CUS Cagliari

CUS Cagliari Basket – CUS, nulla da fare a Faenza

CUS, nulla da fare a Faenza Il quintetto di Xaxa, in difficoltà a causa della assenze di Striulli e Saias, cede per 71-36 in casa delle romagnole.
Il 2020 del CUS Cagliari si chiude con una sconfitta sul campo del Basket Project Faenza. In difficoltà a causa delle assenze di Striulli e Saias, le universitarie non sono riuscite a tenere testa alle romagnole, vittoriose al 40’ con il risultato di 71-36 (17 personali di Vente e 15 di Morsiani).

LA GARA

Per far fronte all’emergenza in regia, il sodalizio universitario tessera per un mese la playmaker classe 1999 Paola Raiola, mandata sul parquet pochissime ore dopo l’approdo ufficiale a Sa Duchessa. Faenza, decisa a ottener punti preziosi per la scalata alla vetta, parte subito con un parziale di 7-0. Puggioni, chiamata spesso a giostrare in regia, sblocca il CUS, ma le padrone di casa non concedono nulla e al 10’ sono in controllo sul 19-4. Nonostante gli sforzi di Ljubenovic e compagne, il quintetto di Sguaizer tiene saldamente in pugno le redini del match approfittando delle difficoltà di un CUS forzatamente lontano dai campi da oltre un mese (35-9 a metà gara).

Nel secondo tempo Faenza amministra il margine di vantaggio accumulato con sicurezza, mentre le rossoblu, consce del momento di difficoltà, iniziano a lavorare in vista dei prossimi delicati impegni salvezza, a cominciare da quello di sabato 2 gennaio in casa della Nico Basket. Alla fine è 71-36 per le faentine, che raggiungono Brescia in vetta a quota 18 punti. Il CUS, invece, archivia volentieri un 2020 non sempre fortunato e si proietta verso il nuovo anno, nella speranza di poter recuperare al più presto le acciaccate.

E-Work Faenza – Cus Cagliari 71 – 36 (19-4, 35-9, 52-23, 71-36)

E-WORK FAENZA: Franceschelli* 6 (1/1, 1/5), Schwienbacher* 5 (1/3, 0/4), Morsiani* 15 (6/10, 1/3), Ballardini 5 (1/2, 1/3), Soglia 2 (1/1 da 2), Meschi 9 (0/1, 3/6), Cappellotto 2 (0/2, 0/1), Brunelli NE, Vente* 17 (7/8 da 2), Porcu* 10 (2/3, 2/4)
Allenatore: Sguaizer D.
Tiri da 2: 19/31 – Tiri da 3: 8/26 – Tiri Liberi: 9/14 – Rimbalzi: 32 9+23 (Vente 7) – Assist: 20 (Porcu 8) – Palle Recuperate: 16 (Vente 5) – Palle Perse: 13 (Squadra 2) – Cinque Falli: Schwienbacher

CUS CAGLIARI: Raiola, Puggioni* 4 (2/8 da 2), Serra 2 (1/1 da 2), Caldaro* 8 (3/9 da 2), Saias NE, Petrova 4 (2/6 da 2), Madeddu 3 (1/2 da 2), Niola* 2 (0/2 da 2), Prosperi* 7 (2/5, 1/4), Ljubenovic* 6 (2/4 da 2)
Allenatore: Xaxa F.
Tiri da 2: 13/38 – Tiri da 3: 1/4 – Tiri Liberi: 7/9 – Rimbalzi: 28 6+22 (Niola 6) – Assist: 4 (Caldaro 1) – Palle Recuperate: 8 (Petrova 3) – Palle Perse: 26 (Prosperi 5)
Arbitri: Caravita G., Pellegrini A.

About Nicola Saba

Mi chiamo Nicola e dopo il diploma magistrale ho intrapreso gli studi di Scienze della Comunicazione presso la Facoltà di Cagliari

Controlla anche

Idrosistemi e CUS Cagliari

Idrosistemi S.r.l. al fianco del CUS Cagliari

L’azienda di riferimento in Sardegna nei settori dell’acquedottistica, delle reti fognarie e dell’irrigazione sarà partner …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *