Alexa Unica Radio
Musica

Musica: capire cosa si ascolta dalle aree del cervello

I meccanismi minerali che dettano le risposte emotive quando ascoltiamo la musica vengono descritte in un nuovo studio da un team di ricercatori dell’Università di Turku. Capire quindi che tipo di musica si sta ascoltando attraverso un’analisi delle aree del cervello.

I ricercatori si basano sulle risposte emotive di 102 persone, mentre ascoltavano musica. I ricercatori hanno elaborato le funzioni cerebrali in risposta alla musica, tramite risonanza magnetica funzionale. E, grazie ad un algoritmo di apprendimento automatico, si è fatta un’analisi delle aree del cervello. Aree che si attivavano in risposta ad una determinata emozione.

Con questo sistema i ricercatori hanno capito quale musica veniva ascoltata. Monitorando, quindi, le aree del cervello legate alle emozioni attivate.
Ad esempio ci sono musiche che ispirano sentimenti di movimento. E che quindi attivano di più la corteccia motoria. Esperimenti molto simili sono stati condotti dai ricercatori, quando i partecipanti guardavano dei video che provocano emozioni forti.

Hanno scoperto, inoltre, che le emozioni indotte da un film attivano aree diverse del cervello. Rispetto a quelle emozioni, invece, indotte dall’ascolto della musica. Mentre, i film attivano delle aree più profonde nel cervello, quelle usate anche per gestire le emozioni nella vita reale, la musica attiva altre regioni separate.

Ciò è da spiegare nel fatto che i film rappresentano in maniera più realistica un determinato evento. E che quindi questi eventi, che coinvolgono anche l’apparato visivo oltre che quello uditivo, si avvicinano di più alla vita reale. Le emozioni musicali, invece, si basano su caratteristiche acustiche. Ma, anche su influenze culturali e sulla storia personale.

https://notiziescientifiche.it/

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Francesca Pinna

Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

test 2

Summer School: preparazione ai test d’accesso

Scuola estiva di preparazione ai test d’accesso ai corsi di laurea a numero programmato previsti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *