Alexa Unica Radio
Signal Reload: domani chiusura della terza edizione

Signal Reload: domani chiusura della terza edizione

Sipario sulla terza edizione di Signal Reload: domani chiudono il festival il concerto di Perry Frank e la performance “The land within the sea” di Simone Mura.

Signal Reload: cala il sipario sulla terza edizione. La rassegna dedicata alla musica elettronica e alla sperimentazione curata e organizzata dall’associazione TiConZero. Rassegna sotto la direzione artistica di Daniele Ledda, che nell’anno caratterizzato dalla pandemia di COVID-19 ha dovuto migrare interamente online tutta la sua programmazione.
Domani, martedì 29 dicembre, alle 15.30 apre il concerto di Perry Frank, progetto di musica ambient, acoustic, post rock del musicista e polistrumentista Francesco Perra.

Francesco Perra

L’artista vanta al suo attivo quattro album e annovera numerose collaborazioni con artisti del calibro di Chords of Orion, Monochrome Season, PCM, Enrico Venturini. Ancora: Matteo Cantaluppi, Make Like a Tree, From Overseas, Emiliano Melis, Andrea Carri, tra gli altri. Dall’ottobre 2014 Perry Frank cura anche il nuovo progetto Ambient Guitar Sessions. Progetto che consiste in live sessions di musica ambient in luoghi panoramici o idonei ad ospitare il genere musicale. Dal 2018, inoltre, fa parte del progetto PCM insieme al produttore Matteo Cantaluppi e al sound designer Matteo Milea. L’artista cura l’aspetto visivo della sua musica, ideando e dirigendo tutti i videoclip delle sue composizioni.

Il sound che lo caratterizza è intriso di atmosfere oniriche e sognanti, generate da soundscapes, drones e glitch di sottofondo, che creano paesaggi sonori rarefatti ed eterei al tempo stesso rassicuranti, meditativi, vagamente nostalgici e oscuri. La sua musica può essere rappresentata come un sogno in cui William Basinski, Brian Eno, Daniel Lanois, The Edge e Christian Fennesz si incontrano e suonano insieme.

Il compito di chiudere in bellezza la rassegna sarà affidato subito dopo al musicista e compositore Simone Mura. Dopo la laurea al Conservatorio di Musica di Cagliari, Mura ha perfezionato i suoi studi presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, un corso che gli ha permesso di sviluppare una forte passione per la musica per cinema. I suoi progetti all’attivo sono attualmente i Moo-Rays e Maggot Madness. Quest’ultimo, progetto solista di cui tra alcuni mesi uscirá il suo primo album, è un mix di elettronica, synth-pop e psychedelic rock. The land within the sea è il titolo della performance che proporrà al festival, caratterizzata da improvvisazione per field recording e sintesi sonora composta da suoni organici che si fondono con tessiture elettroniche in un ambiente misterioso, quasi sospeso.

About Andrea Ennas

Sono un giovane ventenne appassionato di sport, musica e cinema.

Controlla anche

DjGruff e Gavino Murgia credits foto Giulio Capobianco 1

L’Inferno di Dante rivive nella foresta di Seui con il Festival SeuInMusica

Get Widget L’Inferno di Dante Alighieri rivive nel buio della foresta di Seui Un evento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.