Alexa Unica Radio

Sulle tracce di Marilyn Monroe

Le tappe da non perdere a Los Angeles e New York ricordando Marilyn Monroe

Marilyn Monroe è una vera e propria icona, una donna bellissima, chiacchierata, stravagante, una donna che dietro al suo aspetto da bionda un po’ svampita celava invece una grande passione per la letteratura, un animo sensibile e una malinconia intensa. Icona di bellezza, di stile e di eleganza, Marilyn Monroe rimane ancora oggi una delle donne più amate del mondo dello spettacolo. Che cosa ne pensate allora di organizzare il vostro viaggio negli States alla scoperta dei luoghi più importanti di Marilyn?

Un viaggio sulle tracce di Marilyn Monroe non può che partire ovviamente da Los Angeles. Marilyn, all’anagrafe Norma Jean Baker, nasce proprio nella capitale del cinema, quasi come se il grande schermo fosse scritto nel suo destino. Una passeggiata sull’Hollywood Walk of Fame è d’obbligo, proprio qui infatti la bellissima Marilyn lasciò le impronte delle sue mani. Le trovate al 6774 dell’Hollywood Blvd vicino al teatro Grauman’s Chinese. Vi consigliamo di andare a visitare anche l‘Hollywood Musuem, un museo questo dedicato a molte delle figure più interessanti del mondo del cinema, Qui sono custoditi numerosi cimeli di Marilyn, un modo per ripercorrere i film da lei interpretati e la sua breve ma intensa carriera.

Per mangiare non possiamo che consigliarvi il Canter’s Deli oppure il Rainbow Bar and Grill. Il primo è un locale che Marilyn frequentava insieme ad Arthur Miller e il secondo invece è il ristorante in cui ha incontrato Joe DiMaggio per la prima volta nella sua vita.

Non dobbiamo infine dimenticare l’Hotel Bel-Air, ideale anche solo per bere una bella tazza di tè a metà pomeriggio. Qui Monroe ha realizzato il suo ultimo servizio fotografico. Sei settimane prima della sua morte. Prima di lasciare Hollywood per seguire le tracce della vita di Marilyn dovete andare al Westwood Village Memorial Park. Qui troverete la bara di Marilyn, un modo per darle un ultimo saluto.

Gli appartamenti

Lasciatevi Los Angeles e Hollywood alle spalle e approdate a New York City. C’è una zona della Grade Mela particolarmente cara alla nostra amata Marilyn, una zona di Manhattan per la precisione che si trova tra Sutton Place e la E 57th St. Qui si trovano due appartamenti in cui la giovane attrice visse e sempre questa è la zona in cui girò il film “Come sposare un milionario“, uno dei suoi film di maggiore successo. La scena più famosa di Marilyn fa parte però del film “Quando la moglie è in vacanza”, scena in cui l’abito bianco della bella attrice viene sollevato in modo sensuale dall’aria che fuoriesce dalla grata della metropolitana. Che cosa ne pensate di andare a camminare proprio su quella grata? La trovate al 590 di Lexington Avenue.

Ovviamente questi sono solo alcuni dei luoghi della vita e della carriera di Marilyn, i luoghi senza dubbio più significativi che vi permettono di rivivere la sua storia, la storia di una vera icona del cinema, di una vera diva.

About Ludovica Ferrari

Mi chiamo Ludovica Ferrari, sono una studentessa del terzo e ultimo anno di scienze della comunicazione, degli studi di Cagliari. Nel tempo libero mi occupo di salvare cani e gatti dalla strada e trovare loro una famiglia. Mi piace inoltre fare sport e ascoltare della buona musica.

Controlla anche

A Santu Lussurgiu torna “Cantigos in carrela”

Get Widget IL PERCORSO SONORO NELLE VIE DEL CENTRO STORICO GIUNTO QUEST’ANNO ALLA VENTICINQUESIMA EDIZIONE.Sabato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *