Alexa Unica Radio
Corsi Impact

Corsi Impact della Scuola di Politiche in Sardegna: la seconda edizione

Seconda edizione dei Corsi Impact della Scuola di Politiche in Sardegna. Candidature aperte fino alla mezzanotte del 30 dicembre.

Sono aperte le candidature per partecipare alla seconda edizione dei Corsi Impact in Sardegna, organizzati dalla Scuola di Politiche. Il corso, che partirà a gennaio 2021, dal titolo “Territori, connessioni, innovazione”, si focalizzerà su temi legati alle connessioni fisiche, digitali, sociali e all’economia delle connessioni.

Impact Sardegna è aperto a 40 giovani di età compresa tra 18 e 30 anni. E le candidature potranno essere presentate entro la mezzanotte del 30 dicembre. Il corso è organizzato dalla Scuola di Politiche, in collaborazione con l’Università di Cagliari, l’Associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno. La responsabilità scientifica dei corsi è affidata ad Alessandro Aresu, direttore scientifico della Scuola di Politiche. E a Stefano Rombi, docente di Scienza Politica all’Università di Cagliari.

Impact è un programma intensivo e gratuito di formazione: 4 workshop (per un totale di 40 ore) che partiranno con una conferenza inaugurale sull’economia del Mezzogiorno e delle Isole ai tempi del Covid-19. Il termine del corso, che prevede anche visite ed esercitazioni, è previsto per aprile 2021. La frequenza al programma Impact consente la partecipazione alle attività della Scuola di Politiche. E dà diritto all’iscrizione al network degli Alumni SdP.

La Scuola di Politiche è stata fondata nel 2015 dall’ex premier Enrico Letta. Ed è giunta ormai al suo sesto anno di attività. Il direttore è Marco Meloni, già deputato al Parlamento. Mentre il direttore scientifico è Alessandro Aresu. Quello della Sardegna è il quinto corso Impact attivo in Italia. Dopo quelli di Milano, Torino, Genova e Arcavacata di Rende-Università della Calabria.

Per informazioni e per presentare la candidatura: www.scuoladipolitiche.eu.

About Francesca Pinna

Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

Cannibal Corpse RampB 2018

Docu-film: ROCK AND BOL – Il rumore di una paese della Sardegna

Il film documentario sulla storia di Rock and Bol, il celebre festival rock del centro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *