Alexa Unica Radio
Ex cliniche pediatriche di Cagliari: sinergia tra le istituzioni

Ex cliniche pediatriche di Cagliari: sinergia tra le istituzioni

Approvato il progetto definitivo di riqualificazione delle ex cliniche pediatriche: si va verso l’appalto. L’importante accordo istituzionale tra l’ateneo e la soprintendenza bapsae delle province di Cagliari e Oristano.

E’ stato presentato questa mattina il progetto definitivo di riqualificazione dell’edificio dell’ex Clinica Pediatrica. Maria Del Zompo, Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari, lo ha illustrato insieme ad Aldo Urru, Direttore Generale dell’Ateneo, ad Antonello Sanna e Carlo Atzeni, del Dipartimento di Ingegneria civile. Inoltre presenti anche Antonella Sanna, funzionario della Soprintendenza, Ninni Pillai, Dirigente della Direzione Investimenti Manutenzioni e Impianti, e Michela Deiana, Dirigente Acquisti e appalti dell’Ateneo.
All’incontro con i giornalisti hanno partecipato Paolo Truzzu, Sindaco di Cagliari, Maura Picciau, Soprintendente alle Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna.

Il progetto definitivo di riqualificazione dell’edificio dell’ex Clinica Pediatrica si appresta ad intraprendere l’iter che porterà all’appalto.
Esse rappresentano un complesso di sei edifici, il cui primo nucleo, circa un secolo fa, era costituito dal Tubercolosario e terminava con quella che tutti i cagliaritani conoscono come “Clinica Macciotta”. La Clinica prende il nome dal suo ispiratore e fondatore (il Centro di Recupero Poliomielitici). Completata alla fine degli anni ’50, essa comprendeva padiglioni di isolamento e strutture puramente funzionali per l’igiene e il comfort.
Un complesso estremamente variegato, ma comunque unitario, che veniva continuamente aggiornato nel tempo per essere adeguato ai progressi della cura. Infine divenne non più adeguato ai nuovi standard sanitari e quindi dismesso nel 2014-15.

Il nuovo programma

L’Ateneo di Cagliari ha definito il nuovo programma d’uso per le ex Cliniche Pediatriche, che comprende:
• le nuove sedi della ricerca dei Dipartimenti di Scienze economiche e aziendali (SEA) e di Matematica e Informatica (DMI), con studi, laboratori, spazi di riunione e lavoro per studenti e dottorandi, strutture tecnico-amministrative per ospitare circa 200 postazioni di lavoro.
• Un nuovo blocco didattico con 12 nuove aule, di varie dimensioni. Aule che attueranno, soprattutto, un ulteriore miglioramento delle condizioni di lavoro in sicurezza, funzionalità e qualità di docenti e studenti.
• In conclusione un piano terra di “interfaccia con la città”. Avrà spazi aperti affacciati su uno dei panorami d’eccellenza, con un terrazzo da 1000 metri quadri verso il mare e attrezzature di riunione e ristoro “aperte” ad un pubblico non solo universitario.

I lavori di riqualificazione dell’edificio dell’ex Clinica Pediatrica rientrano così nell’intervento denominato “Campus Urbano”. In particolare nell’ambito dell’Accordo di programma quadro (APQ) Rafforzato “Infrastrutture strategiche regionali per la conoscenza”

About Andrea Ennas

Sono un giovane ventenne appassionato di sport, musica e cinema.

Controlla anche

balbuzie in adolescenza

“Balbuzie in adolescenza”: la presentazione martedì 30

Fondazione “Giuseppe Siotto”  organizza per martedì 30 novembre alle ore 18:30 in in via dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *