Alexa Unica Radio
solstizio d'inverno e congiunzione giove e saturno

Oggi solstizio d’inverno e congiunzione tra Giove e Saturno

21 dicembre 2020, solstizio d’inverno e non solo: si può osservare a occhio nudo, per la prima volta dopo 800 anni, un fenomeno unico

Oggi non sarà solo possibile ammirare il solstizio d’inverno. Infatti, stasera potremo assistere al fenomeno della Grande congiunzione tra Giove e Saturno, che si verifica circa ogni 20 anni. Nonostante i due pianeti sembreranno quasi toccarsi, in realtà si trovano a una distanza di circa 724 milioni di chilometri. L’allineamento di oggi però sarà particolarmente raro: l’inclinazione delle orbite dei due pianeti li farà sembrare così vicini da sembrare un unico corpo celeste. L’ultima congiunzione così stretta è stata osservata da Keplero e Galileo 400 anni fa con i loro cannocchiali, quella di oggi invece sarà visibile a occhio nudo per la prima volta da 800 anni.

Il fenomeno potrebbe aver dato origine alla Stella dei Magi

L’apparente vicinanza di Giove e Saturno darà quindi all’osservatore l’impressione di vedere un solo astro. Keplero è stato uno dei primi studiosi a ipotizzare che fu proprio questo allineamento a guidare i Re Magi dall’Oriente verso Betlemme. La teoria, nel corso dei secoli, è stata supportata da altri scienziati, tra cui Grant Matthews, astrofisico dell’università di Notre Dame. Incrociando i dati storici e astronomici con quelli biblici, lo studioso è arrivato alla conclusione che il fenomeno osservato dai Magi, sacerdoti zoroastriani dell’antica Persia, fu la Grande congiunzione avvenuta nel 6 a.C.. Per questo l’evento è chiamato anche «Stella di Natale».

Come osservare la Grande congiunzione oggi

Per poter rivedere un fenomeno simile bisognerà attendere quasi 60 anni, fino al 15 marzo 2080: l’occasione di oggi è imperdibile. Per osservare la congiunzione a occhio nudo, è necessario aspettare che il Sole tramonti e guardare nella sua direzione. Verso le 17,00, meteo permettendo, si inizieranno a vedere Giove e Saturno vicinissimi. In alternativa si può guardare la Stella di Natale in diretta streaming sul sito del Lowell Observatory in Arizona e del Virtual Telescope di Gianluca Masi, a partire dalle 16,30. Al curioso fenomeno che accompagnerà il solstizio d’inverno, Google ha anche dedicato il suo doodle di oggi, con Giove e Saturno che si tendono la mano. Sarà possibile assistere allo spettacolo della natura in streaming sul sito del Planetario di Roma.

About Alessia Secchi

Nata a Cagliari, cresciuta in Veneto. Studentessa di lingue e culture per la mediazione linguistica all'Università di Cagliari e nel tempo libero, volontaria presso un'associazione per animali abbandonati. Appassionata di natura, cultura e musica.

Controlla anche

Europa

Europa, la luna fluorescente di Giove

Get Widget La simulazione delle interazioni possibili tra Giove e la sua luna rivela che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.