Alexa Unica Radio
coldiretti

Coldiretti dona ai vescovi la statuina degli eroi quotidiani

Verranno consegnate nelle mani dei Vescovi le 10 statuine di una infermiera anti-Covid impegnata a salvare la vita delle persone colpite dal Covid-19

Un simbolo dell’impegno e del sacrificio di tutto il mondo della sanità per la cura delle persone colpite dalla pandemia. E’ il nuovo personaggio del presepe 2020, realizzato da un laboratorio artigiano di arte presepiale. E’ frutto di una iniziativa congiunta nata a livello nazionale. Si è realizzata grazie alla collaborazione tra Coldiretti e Confartigianato, sotto l’egida di Fondazione Symbola e del Manifesto di Assisi.

Coldiretti dona ai vescovi infermiera con la mascherina
La statuetta

Un segno di riconoscenza

Nei prossimi giorni le statuine verranno distribuite dalle rappresentanze territoriali delle due associazioni. Andranno a ognuna delle 10 diocesi della Sardegna. Andranno ai Vescovi di Ales-Terralba, Alghero-Bosa, Cagliari, Iglesias, Lanusei, Nuoro, Oristano, Ozieri, Sassari e Tempio Ampurias. La donazione, fatta in segno di riconoscenza verso tutti gli eroi del nostro tempo che lottano per sconfiggere la pandemia, è inoltre un gesto di solidarietà. E’ anche una testimonianza del coraggio e dell’impegno concreto di oltre 4 milioni di artigiani, coltivatori e piccoli imprenditori per costruire la rinascita del tessuto produttivo della regione e dell’intero Paese”.

Un modo di valorizzare la tradizione del Presepe

Coldiretti e Confartigianato avviamo così un’iniziativa pluriennale per valorizzare la tradizione del Presepe. Mettono in evidenza i mestieri che aggiornano e attualizzano i personaggi del Presepe.
“Quest’anno si è deciso quindi di rendere omaggio agli operatori sanitari con la raffigurazione di un’infermiera realizzata in esclusiva per l’occasione – affermano Antonio Matzutzi e Daniele Serra, Presidente e Segretario di Confartigianato Imprese Sardegna. Inoltre, con questo gesto, Confartigianato onora tutti gli ‘eroi’ della quotidianità che si impegnano per gli altri in questi mesi così difficili. In conclusione, la statuina dell’infermiera con la mascherina è il simbolo di questa nuova piramide dei valori. Il simbolo dei veri eroi della nostra società. Sono coloro che si prodigano per gli altri, ma è allo stesso tempo anche simbolo della prossimità, della manualità, del rapporto umano, della sostenibilità dovuta al lavoro dei contadini e degli artigiani.

About Ilaria Furia

Dopo aver conseguito il diploma di Lingue straniere, ho frequentato un corso triennale universitario per approfondire le conoscenze linguistiche e traduttive moderne. Seguo il corso per la laurea magistrale sulla specialistica della traduzione, con numerosi corsi di informatica per la traduzione. Parlo abbastanza bene l'inglese e il francese e fluentemente lo spagnolo. Sono una persona socievole, dinamica, con buone doti comunicative e ottime competenze relazionali.

Controlla anche

Coldiretti Sardegna, stop allarmismi e speculazioni: le scorte sono sufficienti

Coldiretti Sardegna, stop allarmismi e speculazioni: le scorte sono sufficienti

Get Widget Stop agli allarmismi e alle speculazioni Occorre lucidità e ragionare su dati reali, …