Janas
Progetto MIUR e CNI: a Cagliari la sicurezza dalla scuola

Progetto MIUR e CNI: a Cagliari la sicurezza dalla scuola

Anche a Cagliari la sicurezza a partire dai banchi di scuola:
ecco i risultati del progetto pilota di MIUR e CNI, Consiglio Nazionale Ingegneri.

Cagliari, con OIC e la scuola media Alfieri, è in lizza per il premio assegnato al miglior safety project. Il capoluogo è tra le dieci città pilota di questo progetto sperimentale, che si è svolto nel corso dell’anno scolastico 2019/2020. Diffondere tra i giovani la cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro a partire dalle materie curriculari, con l’obiettivo di accrescere la consapevolezza dell’importanza del binomio healt&safety. 
Un progetto targato MIUR e Consiglio Nazionale Ingegneri, che ha visto la partecipazione anche di Cagliari tra le dieci città pilota. E in particolare gli ingegneri dell’OIC e gli insegnanti della scuola media Alfieri.

Il progetto e i ringraziamenti

«L’iniziativa è stata portata avanti con entusiasmo e professionalità dai colleghi Francesco Primavera, Valentina Angius e Ludovica Mulas. Componenti della nostra commissione sicurezza. Grazie anche al loro supporto e nonostante le difficoltà legate alla pandemia, i docenti dell’Alfieri sono riusciti a integrare i temi della salute e sicurezza. E hanno trovato il modo di veicolare, con grande creatività, le nozioni acquisite nel corso degli incontri.», racconta Giovanna Piselli, consigliera OIC. 

I risultati il 16 dicembre

I risultati del progetto saranno presentati a livello nazionale mercoledì 16 dicembre, a partire dalle ore 10. La manifestazione finale, a causa della pandemia, si terrà, infatti, come webinar. In occasione dell’evento, che vedrà la partecipazione del ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina e del presidente CNI Armando Zambrano, saranno premiati i tre migliori safety project. E saranno assegnate due menzioni speciali.

Il progetto si è svolto nel corso dell’anno scolastico 2019/2020 nelle prime dieci scuole. E con la collaborazione dei dieci ordini professionali delle città di Milano, Torino, Treviso, Ravenna, Firenze, Cagliari, Pescara, Matera, Bari e Siracusa.
I lavori saranno introdotti e coordinati da Gaetano Fede, consigliere CNI responsabile area sicurezza. È prevista la presentazione dei dieci safety project da parte di Gianluca Giagni e Maurizio Vicaretti, entrambi Componenti CNI del Comitato di Coordinamento del progetto. Quindi, Paolo Sciascia premierà i progetti vincitori.

Si spera in una prosecuzione dell’iniziativa

«Al di là dei riconoscimenti che potrebbero arrivare, come Consiglio auspichiamo una prosecuzione del progetto. E una sua riproposizione negli istituti di ogni ordine e grado a partire dalla scuola dell’infanzia. Costruire una cultura della sicurezza e del rispetto dell’ambiente fin dalla giovane età è, infatti, un valido strumento di prevenzione dei rischi nel futuro. Per il momento, anche viste le grosse difficoltà a causa del Covid, vogliamo rivolgere un sentito ringraziamento alla dirigente. E al corpo insegnanti della scuola media Alfieri, che hanno saputo cogliere questa opportunità.», conclude Piselli.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Francesca Pinna

Francesca Pinna
Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

facoltà giuridica cagliari

Gli studi giuridici nelle Facoltà di Cagliari tra ‘800 e ‘900

Giovedì 22 aprile alle 15.30 e venerdì 23 aprile alle 10 si terrà il convegno …