Alexa Unica Radio
report didattica a distanza indire

Report integrativo Indire: pratiche didattiche durante il Lockdown

È online il Report integrativo relativo all’indagine sulle pratiche didattiche durante il lockdown, che va a completare l’analisi del precedente report pubblicato la scorsa estate.

Il documento è, infatti, il risultato del lavoro portato avanti da un gruppo di ricercatori Indire a partire da giugno. Questo a conclusione di un anno scolastico fortemente segnato dalla chiusura di tutte le scuole del territorio nazionale; ma soprattutto lo svolgimento delle attività formative in modalità online.

Il Report è basato sullo studio delle risposte fornite al questionario online da oltre 3.700 docenti italiani. Si configura come “un’istantanea che intende fotografare un particolare momento storico“. Come espressamente dichiarato nella premessa che apre il documento, questa analisi non ha pretesa di esaustività di un fenomeno complesso come quello della “DaD forzata” in cui si è ritrovata la scuola italiana agli inizi di marzo. Cerca di fornire una chiave di lettura e fare una riflessione costruttiva anche a partire dalle esperienze di ricerca interne all’Indire.

Alcuni dei dati emersi rivelano sostanzialmente una trasposizione della didattica tradizionale frontale nella DaD, dove emergono principalmente due pratiche preminenti quali le lezioni in video-conferenza e l’assegnazione di risorse per lo studio e gli esercizi. In generale, la parte dei docenti che ha preso parte all’indagine si è spaccata in due gruppi, uno dei quali ha dimostrato maggior confidenza con gli strumenti della didattica a distanza e una forte propensione a sviluppare la propria professionalità anche in questa direzione.

C’è un’altra interessante considerazione che emerge dai dati. La didattica a distanza ha messo in evidenza come il sistema scuola tragga forza da alleanze educative. Infatti, in queste circostanze il coinvolgimento di altri attori (ed altri elementi) come le famiglie o il territorio diventa necessario e fondamentale.

About Maura Piras

Studentessa di Beni Culturali, storico-artistici. Appassionata di arte contemporanea e fotografia. Mi affascina il cinema all'aperto, il vintage a la musica dal vivo.

Controlla anche

truffa online rete internet

Fake News e truffe online

Get Widget Strano ma vero. A giorno d’oggi abbiamo la possibilità di informarci come mai …