Janas
Show cooking "Dolia è"

Show cooking “Dolia è”, da venerdì 11 al 13 dicembre

Da venerdì 11 a domenica 13 dicembre, anche Gianfranco Vissani e Demo Mura protagonisti dello show cooking “Dolia è”.
Per conoscere in streaming le ricchezze enogastronomiche di Dolianova e tutto il Parteolla.

Strutturato come un format televisivo, il festival sarà condotto
dalla giornalista Virginia Saba e ospiterà laboratori di cucina dedicati
alla riscoperta dei piatti tipici, degustazioni, rubriche, musica
e le opinioni di food bloggers e influencer.
Tra gli ospiti anche il sommelier del Gambero Rosso Giuseppe Carrus, il maestro panificatore Gerardo Piras, Raimondo Mandis di Slow Food Sardegna e gli chef Paolo Lepori, Tonia Deidda e Francesco Zucca.
Organizza l’associazione Framentu.

Alla riscoperta di piatti tipici dolianovesi con la giornalista Virginia Saba

Da venerdì 11 a domenica 13 dicembre appuntamento ogni mattina dalle 12 alle 13.30 con “Dolia è”. Un festival che intende far conoscere le piccole e grandi attività che si trovano in uno dei territori isolani più ricchi di imprese enogastronomiche.
Tre puntate dedicate al paese, alla sua storia e alle eccellenze del territorio che saranno diffuse sul sito www.doliae.it e su diversi canali social, condotte dalla giornalista Virginia Saba. Si tratta di una guida d’eccezione che condurrà gli spettatori alla scoperta del Parteolla, dei suoi sapori e delle sue tradizioni.

Alla riscoperta dei piatti tipici dolianovesi come michittus, gavorrinus e guefus. Ci sarà spazio anche per le degustazioni e per parlare di cibo e di cultura enogastronomica insieme al cuoco e critico Gianfranco Vissani.
E allo showman Demo Mura, al sommelier Giuseppe Carrus, all’esperto di panificazione Gerardo Piras, a Raimondo Mandis di Slow Food Sardegna, alla food blogger Federica Buccoli, agli chef Paolo Lepori, Tonia Deidda e Francesco Zucca, e all’esperto di turismo Sandro Usai.

“Dolia è”: tante sorprese

Parteciperanno importantissime aziende di caratura nazionale e internazionale, come la Cantina sociale di Dolianova, Argiolas Formaggi, Copar, Frantoio Cannavera, Fattorie Enrico Loddo, Olisarda di Sitzia, il frantoio di Mariangela Perra, Oleificio Locci e MyrsineLiquori.
Tra show cooking, laboratori, il folklore del gruppo Boes e Merdules, la musica di Marco Leo e Lucia Porceddu, le clip dedicate al patrimonio culturale di Dolianova e tante sorprese: “Dolia è” vuole stimolare la curiosità, e anche l’appetito, degli spettatori.
In una vetrina che permetterà di conoscere le realtà produttive di Dolianova. Per un viaggio nei luoghi e nella storia di un territorio che tiene viva la tradizione delle proprie eccellenze e vuole condividerle col mondo.
“Dolia è” è sostenuto dal comune di Dolianova e dall’assessorato al Turismo della Regione Autonoma della Sardegna.

About Francesca Pinna

Francesca Pinna
Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

Il MaraBadminton è la prima storica squadra sarda in Serie A

La società di Maracalagonis sarà la prima squadra sarda a partecipare alla massima serie nazionale …