Alexa Unica Radio
Viale Marconi senso unico

Viale Marconi e il senso unico rivoluzionario

Ogni giorno viale Marconi diventa una strada trafficata difficile da percorrere. Eppure è un tratto breve, ma ogni volta nelle ore di punta si blocca. Al via una rivoluzione: il senso unico verso Cagliari.

Il cambiamento storico

Viale Marconi, al via il senso unico. Giovedì verrà presentato ufficialmente il progetto che cambierà la viabilità di una delle più importanti arterie di Cagliari e hinterland. E da sabato prossimo dovrebbe avvenire il cambiamento, la rivoluzione.
“Un progetto atteso da tempo, che se dovesse funzionare, così come spero e credo, consentirà al nostro paese di trarne grandissimi benefici”, comunica il sindaco di Selargius Gigi Concu.

Un senso unico lungo quasi due km, dal ponte del Rio Saliu al bivio per via Galvani.
Dovrebbe essere abolito anche il semaforo e per i pedoni rimarrebbero attivi quelli a chiamata.
Cosa cambia quindi? Per chi deve raggiungere Cagliari, percorrerà viale Marconi, mentre per le altre direzioni, ossia Quartu Sant’Elena, Quartucciu, Monserrato e Selargius l’arteria da percorrere sarà quella arginale.

“Sono migliaia i selargini che per motivi di lavoro, di studio o qualsiasi altra motivazione, ogni giorno si spostano verso il centro di Cagliari, con un’attesa che nelle ore di punta arriva persino a quaranta minuti di tempo. Il tutto per percorrere pochi chilometri. Con la rivoluzione della viabilità di viale Marconi tutto questo dovrebbe finire, consentendo ai residenti di tanti comuni dell’hinterland di raggiungere in tempi rapidi il capoluogo”, prosegue Concu.
Come reagiranno gli automobilisti? Ancora presto per parlarne.
“Ovviamente si tratta di un grande cambiamento, e come tale porterà diverse polemiche, evitabili con un po’ di pazienza e buon senso.”, conclude il primo cittadino di Selargius.

About Francesca Pinna

Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

book g05a1b1173 1920

A scuola pagelle anche ad insegnanti e presidi”

Get Widget Rivoluzione nel mondo della scuola.  E’ quella che vorrebbe portare avanti il ministro …