Alexa Unica Radio
FONDAZIONE ALGHERO SOSTIENE L’AIL: LA CITTA’ SI COLORA CON LE STELLE DI NATALE

Fondazione Alghero sostiene l’AIL

Questa mattina sono arrivate a Lo Quarter duecentocinquanta stelle di Natale. Che la Fondazione Alghero ha acquistato per contribuire alla causa dell’Ail. Associazione italiana contro le leucemie linfomi.

Per i pazienti ematologici ci sono stelle che fioriscono anche nei momenti più difficili. E le Stelle di Natale Ail, sono il simbolo della solidarietà che da cinquant’anni aiuta l’Associazione a supportare la ricerca. E a prendersi cura dei pazienti e delle loro famiglie. Nonostante le limitazioni dovute alla pandemia in corso, la Fondazione Alghero e la sede provinciale dell’Ail, si sono organizzate per non far mancare in città questo dono di speranza. Facendo in modo che, anche in un momento cosi difficile, il pensiero verso chi affronta la malattia non venga mai abbandonato.

“La Fondazione Alghero si fa promotrice della cultura della solidarietà e sostiene attivamente la causa dell’Ail”. Sottolinea il Presidente della Fondazione Alghero Andrea Delogu.

“Si tratta di un appuntamento importante a sostegno della campagna di Natale 2020 che quest’anno, insieme ai tradizionali banchetti presenti in piazza della Mercede sino a domani 8 dicembre, mette in campo una serie di nuovi strumenti per far fronte alla situazione di emergenza sanitaria e si protrae ininterrottamente fino al 24 dicembre.” La Fondazione Alghero ha contattato i Centri Naturali Commerciali con l’obiettivo di coinvolgere le attività per la distribuzione, presentando l’iniziativa con lo slogan “Abbellisci la tua attività con la stella di Natale”e invitando le stesse, a farsi promotrici del messaggio di solidarietà. La distribuzione è iniziata stamane e proseguirà per tutto il pomeriggio dalle 15 30 sino alle 19 00. Il ricavato sarà interamente devoluto all’Ail, sezione sarda, per sostenere la Casa alloggio Ail che accoglie i malati e i loro familiari.

Tra le azioni a sostegno del paziente, il potenziamento dei servizi socio assistenziali, l’approfondimento e la ricerca, l’ampliamento delle borse di studio, affinchè la scienza prosegua incessantemente la sua corsa verso la cura.

“La pandemia che ha colpito il mondo intero- commenta la responsabile provinciale dell’Ail Marilena Fiori Rimini- ci ha insegnato quanto può essere importante l’aiuto di tutti noi verso la comunità. Ognuno deve sentirsi parte della soluzione dei problemi, consapevole che, gli stessi, potrebbero riguardarci in prima persona. Ringrazio il Comune e la Fondazione Alghero per la loro costante collaborazione attiva negli anni, collaborazione fondamentale oggi più che mai, viste le restrizioni e l’impossibilità di organizzare eventi, dei quali normalmente l’Associazione si fa promotrice.

About Carolina Farci

Studio Beni Culturali all'Università di Cagliari. Mi emoziona tutto ciò che può essere considerato arte.

Controlla anche

Il culto di sant’Antonio dalla vita atanasiana alle tradizioni popolari

Get Widget  Lunedì 13 e Martedì 14 Giugno, ad Alghero, si terrà un convegno su …