Unica Radio Skill Alexa
Il Vuoto Dentro

“Il vuoto dentro”, il teatro a Cagliari prosegue sul web

Origamundi prosegue con i suoi spettacoli in streaming, portando in scena un toccante spettacolo, omaggio al mondo Drag.

Il vuoto dentro dal 5 all’ 8 dicembre alle ore 20.30 è in diretta sulla pagina Facebook della compagnia Origamundi.
Lo spettacolo è un tributo all’arte Drag, in quanto espressione artistica ricca di storia e cultura che, nella sua forma e nella sua forza, crea un parallelo con il teatro classico.
Dietro glitter, look eccentrici, parrucche stravaganti, tacchi vertiginosi e parodie molto divertenti e grottesche c’è molto di più.
C’è una vera cultura underground che va scoperta e portata alla luce.
Una messa in scena con tratti onirici ma in pieno stile Drag: dissacrante e ironica, divertente e spietata.
In particolare, evidenzia che la vita non può essere in bianco e nero, ma può attraversare un arcobaleno di emozioni.

Protagonista di Il vuoto dentro Diva la Vamp, ovvero Giovanni Trudu, una giovane drag queen che tra palcoscenico e camerino incarna il ruolo di narratrice.
Un finale sconvolgente che, per usare un gioco di parole, possiamo definire “Dragmatico”.

Origamundi porta in scena un brillante Giovanni Trudu, con la regia di Ivano Cugia. I costumi sono di Chiara Carta, la scenografia e le luci sono curate da Ivano Cugia.
Il vuoto dentro rientra nella rassegna “Teatri Cagliaritani”, organizzata dalla compagnia Origamundi e appartenente al progetto “Teatro diffuso a Cagliari”. Una stagione del tutto innovativa e variegata, che valorizza la cultura dello spettacolo dal vivo e l’identità culturale locale.
Gli spettacoli in cartellone si svolgono tra il 25 novembre e il 30 dicembre.
E dopo la chiusura dei teatri in conformità con le normative volte a limitare il diffondersi del Covid-19, sarà possibile vederli in diretta streaming sulla pagina Facebook della compagnia Origamundi.
Ecco il link: www.facebook.com/origamundi

About Francesca Pinna

Francesca Pinna
Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»