Unica Radio Skill Alexa
Rapine in banca

Rapine in banca in Sardegna, dimezzate

Le rapine in Sardegna si sono ridotte del 50%. Un dato in diminuzione anche a livello nazionale.

Dimezzate le rapine in banca in Sardegna.
Nei primi nove mesi del 2020 nell’Isola c’è stato solo un colpo allo sportello, in provincia di Sassari.
Nel 2019 due nell’Oristanese. Quindi, un calo del 50%: nel 2020, questo tipo di crimine non si è ripetuto due volte, ma una.

Dai dati di Ossif, il centro di ricerca sulla sicurezza anticrimine, risulta un miglioramento anche a livello nazionale.
Infatti, i colpi allo sportello sono passati da 211, nei primi nove mesi del 2019, a 92 nel 2020.
Una diminuzione del 56,4%, in tutta Italia.

Nei primi tre trimestri del 2020, cala anche il cosiddetto indice di rischio, ovvero, il numero di rapine ogni 100 sportelli.
È passato da 1,1 a 0,5 a livello nazionale. E da 0,4 a 0,2 in Sardegna. L’indagine Ossif è stata presentata, oggi 2 dicembre, al convegno Banche e Sicurezza 2020.
I temi chiave riguardano la sicurezza in banca. 

I motivi di un gesto come rubare, possono essere patologici o no.
Ad esempio si può parlare di cleptomania, un disturbo, fino ad arrivare a motivi come la povertà, la totale disperazione.

https://www.ansa.it/

About Francesca Pinna

Francesca Pinna
Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

tinture naturali

Tinture naturali: parla uno dei pochi tintori in Sardegna

Le tinture di Emilio, custode dell’arte della tintura naturale in Sardegna La Sardegna è la …