Unica Radio Skill Alexa
Arte in tavola

Arte in tavola, la cucina interpreta l’arte

L’arte a contatto con la cucina. Otto appuntamenti all’insegna dell’arte e del gusto.
Alessandro Cocco dovrà cucinare ispirandosi alle opere d’arte selezionate.

Tra arte e gusto

Un nuovo progetto che supporta la cultura, firmato da Palazzo Doglio e i Musei Civici di Cagliari: Arte in tavola.
Si tratta di un calendario di otto esclusivi appuntamenti all’insegna dell’arte e del gusto.
Si svolgeranno ogni fine settimana di dicembre, a partire da sabato 5.
In queste occasioni, le opere di una selezione di artisti della Collezione Ingrao della Galleria Comunale di Cagliari ispireranno i piatti firmati da Alessandro Cocco, ChefExecutive dell’Osteria del Forte.
Un format innovativo per la Sardegna inserito all’interno delle iniziative attualmente in corso del più ampio progetto DELIVER-ART, dei Musei Civici di Cagliari. Porta l’arte fuori dalle mura dei musei.

Palazzo Doglio sposa l’idea e fa incontrare arte e gusto, grazie al talento di Cocco.
Si tratta di una giovane promessa della cucina italiana cresciuto al Forte Village nella scuola di Gordon Ramsay e dell’Heinz Beck.
Interpreterà, quindi, alcuni tra i più iconici artisti italiani del Novecento, come Filippo De Pisis, Giorgio Morandi, Mino Maccari e Felice Casorati.
Tutto declinandoli in autentiche esperienze di gastronomia.

Ogni piatto, nel menu del pranzo dell’Osteria del Forte tutti i sabati e le domeniche di dicembre, sarà accompagnato da un video introduttivo sull’opera.
Un autentico viaggio nella creatività che parte dalle sale espositive e arriva in tavola. Per poi concludersi con la visita dell’opera al museo.
Chi aderisce all’iniziativa, riceverà un biglietto omaggio per la Collezione Ingrao, utilizzabile non appena i musei saranno riaperti.

Una preziosa collaborazione che nasce con l’obiettivo di portare l’arte fuori dalle mura dei musei, in un momento storico estremamente delicato.
Infatti, in questo periodo vi è la loro chiusura temporanea.
Per guidare non solo gli appassionati, ma anche il pubblico in generale, alla scoperta del grande patrimonio della collezione.
Comprende, inoltre, numerosi dipinti e sculture di alcuni dei più rappresentativi artisti italiani del XX secolo.

Come partecipare?

La partecipazione ad “Arte in Tavola”, organizzata nel pieno rispetto delle attuali norme di sicurezza, è su prenotazione.
Si può partecipare chiamando il numero 070 64640.
Oppure inviando una mail a [email protected]

About Francesca Pinna

Francesca Pinna
Amo il mare, la tradizione, il cibo: la mia terra, la Sardegna. Quindi da ciò potreste dedurre che amo osservare i bei tramonti, godermi la tranquillità che regna in questa regione, e mangiare. Ma a parte ciò, sono una persona che ama imparare, per migliorarmi ogni giorno sempre di più. Perché un bel giorno voglio girarmi, guardarmi dietro le spalle e poter dire: «Sì, hai raggiunto un bel traguardo e ne hai fatto di strada!»

Controlla anche

Patrizia Manduchi

Cultura: GramsciLab assegna premi alle migliori tesi di laurea discusse in tutta Italia

Anche quest’anno il GramsciLab valorizzerà le migliori tesi di laurea che provino a leggere la …