Unica Radio Skill Alexa
Collare d'oro CONI al merito sportivo

Collare d’oro CONI al merito sportivo va al Cagliari Calcio

La massima onorificenza sportiva del Comitato Olimpico premia il club rossoblù, che nel mentre rinnova il CdA. Riva sempre presidente onorario

Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha deciso di conferire al Cagliari Calcio il Collare d’oro al Merito Sportivo 2020. A comunicarlo ufficialmente al Club il presidente del Coni, Giovanni Malagò, con una lettera indirizzata al presidente rossoblù, Tommaso Giulini, e al presidente onorario Luigi Riva. Ricordiamo che Rombo di Tuono aveva già ricevuto il prestigioso riconoscimento nel 2017 a livello personale .

“Il Collare d’oro rappresenta la massima onorificenza sportiva istituita dal CONI per riconoscere i più alti successi sportivi conseguiti dai nostri atleti ed anche i meriti sportivi di Società centenarie o di quei dirigenti sportivi che hanno dedicato una parte importante della loro vita al servizio dello sport”, si legge nella lettera. Il CONI ha così voluto premiare il Cagliari per “l’attività svolta e le benemerenze acquisite in un secolo di vita”.

Le parole di Malagò e Giulini

«Vi esprimo i più vivi complimenti del CONI e i miei per il meritato riconoscimento che premia l’impegno e la dedizione alla sviluppo dello Sport espressi dal Cagliari Calcio». Così il presidente del CONI Malagò.

«Desidero esprimere i più sinceri e sentiti ringraziamenti a nome mio, del presidente onorario Luigi Riva e di tutta la società Cagliari Calcio per il riconoscimento che il CONI ha ritenuto di accordarci». Questa la risposta del presidente Tommaso Giulini. «È per noi motivo di grande onore e orgoglio ricevere il prestigioso Collare d’Oro al Merito Sportivo proprio nell’anno in cui celebriamo, insieme a tutto il popolò rossoblù, i primi cento anni di storia del nostro Club. La Squadra che rappresenta un’intera Regione».

Collare d'oro CONI al Cagliari di Gigi Riva

Il rinnovo del consiglio rossoblù. Rombo di Tuono sempre presente

L’assemblea dei soci del Cagliari Calcio ha approvato il bilancio d’esercizio al 30 giugno 2020. È stato inoltre rinnovato il Consiglio d’Amministrazione della Società: confermata la presidenza onoraria di Gigi Riva. L’organismo collegiale potrà ora contare in qualità di consiglieri su Mario Passetti, che continua comunque a svolerete il ruolo di direttore generale, e Alessandro Manunta, cagliaritano del quartiere storico di Stampace. Manunta, classe 1972, è un imprenditore nell’ambito della formazione professionale e della consulenza aziendale.

Stefano Filucchi esce dal CdA e nel club rimarrà un unico vicepresidente, Fedele Usai. Va via anche Massimo Delogu. A entrambi, si legge in una nota del club, “vanno i più sentiti ringraziamenti per l’impegno, la dedizione dimostrata in questi anni e il grande contributo fornito alla società”. Filucchi era stato il vice del presidente Tommaso Giulini dall’inizio della nuova gestione al comando del Cagliari. Completano il CdA Carlo Catte, amministratore delegato, e i consiglieri Pasquale Lavanga, Nicola Riva (figlio di Gigi) e Stefano Signorelli.

About Nicola Fois

Nicola Fois
Studente di Comunicazione. Appassionato di lingue, sport, musica e di tutta la letteratura riguardante questi temi

Controlla anche

big match

Big match per la Techfind: a Selargius arriva la capolista

Big match per la Techfind: a Selargius arriva la capolista Brixia. Sfida importante per la squadra …