Alexa Unica Radio
preservativo

#StopHIVStigma e la campagna “U=U”: contro l’AIDS

ASA – Associazione Solidarietà AIDS & Milano CheckPoint presentano la campagna foto e video “U=U”: Undetactable = Untrasmittable.

In occasione del primo Dicembre, Giornata Mondiale contro l’AIDS, Asa MilanoMilano Check Point, con al collaborazione di CIG – Arcigay Milano, realizzano una speciale campagna foto e video per sensibilizzare sul tema HIV. In questo momento l’emergenza sanitaria per il Covid-19 ha puntato tutta l’attenzione mediatica sulla pandemia in corso.

Nonostante ciò, l’HIV continua ancora a diffondersi, silenziosamente. E purtroppo di questo tema si parla sempre meno. Per questo l’obiettivo della campagna – ideata da Federico Poletti e Daniele Calzavara è di spiegare a più persone possibili cos’è l’HIV, e qual è lo stato attuale dei fatti. Il messaggio che si vuole far arrivare è che se l’HIV non è rilevabile, non si può trasmettere: un messaggio che si sintetizza nella campagna U=U Undetectable = Untrasmittable.

Un vero manifesto che vuole abbattere i pregiudizi nei confronti delle persone che vivono con l’HIV. Per questo ASA e Milano Checkpoint hanno scelto lo slogan #STOPHIVSTIGMA COMBATTI IL PREGIUDIZIO CON L’INFORMAZIONE, che ricorre nella campagna fotografica diffusa tramite i social di tutte le persone coinvolte.

U=U: la campagna

Alla campagna sui social hanno aderito tanti volti noti, da Sandra Milo a Ferzan Ozpetek fino a M¥SS KETA, oltre a tanti giovani attori e attrici e persone che hanno deciso di diffondere il senso di questa equazione, scientificamente provata da anni: U=U Undetactable = Untrasmittable. Infatti na persona che vive con HIV in terapia e con carica virale non rilevabile non può trasmettere il virus HIV.

Il video – diretto da Manuel Scrima e Giovanni Conte – ha visto la partecipazione di oltre 30 personaggi del mondo del cinema, della musica e dello spettacolo. Un bellissimo e importante segnale è arrivato da Roma, città simbolo del cinema, che, grazie al coinvolgimento di Sonia Rondini e Fabrizio Imas, si è mobilitata con numerosi personaggi del mondo dello spettacolo italiano.

Il video, che sarà visibile il primo dicembre, è stato girato tra Milano e Roma, grazie al supporto dell’Hotel Valadier e di Mediterraneo Ristorante e Giardino del MAXXI, che insieme ad Angelo Cruciani hanno generosamente coinvolto le loro strutture per questa iniziativa.

I volti della campagna

Numerosi i personaggi che hanno partecipato al video con entusiasmo, specie dal mondo del cinema e della musica tra Milano e Roma:

  • M¥SS KETA
  • Fasma
  • Imma Battaglia & Eva Grimaldi
  • Greg & Nicky (Claudio Gregori e Nicoletta Fattibene)
  • Angela Rafanelli
  • Federica Luna Vincenti
  • Beppe Converitini
  • Elisabetta Pellini
  • Rosaria Renna
  • Jane Alexander
  • Francesca Valtorta
  • Grazia Schiavo
  • Fabio Marelli
  • Bianca Nappi
  • Angelo Rifino
  • Manfredi Alemanno
  • Valerio Scanu
  • Giuseppe di Tommaso
  • Giulia Luzi
  • Valerio Scarponi
  • Daniele Bocciolini
  • Giada Prandi
  • Jun Ichikawa
  • Moisè Curia
  • Matteo Paolillo
  • Ludovica Francesconi
  • Margherita Tiesi
  • Maya Talem
  • Ursula Seelenbacher
  • Stash
  • Alessandro Egger
  • Saturnino
  • Tricarico
  • Alex Djordjevic
  • Luca Corbelli
  • Angelo Cruciani

Questi alcuni dei personaggi coinvolti per la campagna foto che sarà diffusa tramite i social:

  • Ferzan Ozpetek
  • Sandra Milo
  • Elia Fongaro
  • Andrea Dianetti
  • Alex Polidori
  • Nathalie Rapti Gomez
  • Alan Cappelli Goetz
  • Diego Thomas
  • Paolo Camilli
  • Giorgio Lupano
  • Rosaria Cannavò
  • Roberta Pitrone
  • Claudia Zanella
  • Manola Moslehi
  • Galeffi
  • Roberta Krasnig
  • Laetitia Chaillou
  • Justine Mattera
  • Benedetta Mazza
  • Giovanna Rei
  • Roberto de Rosa
  • Roberto Ciufoli
  • Giorgio Borghetti
  • Enrico Oetiker
  • Simone Barlaam
  • La Coppia dei Sogni
  • LidiaA Schillaci
  • Alessandro Baracchini
  • Jonathan Bazzi

Infine BURRO STUDIO – agenzia di comunicazione focalizzato principalmente su branding e graphic design fondato da Federica Caserio e Giovanni Manzini – ha sviluppato una grafica dedicata al tema U=U Undetectable = Untrasmittable, che sarà utilizzata per una campagna web e declinata su una t-shirt limited edition disponibile da metà dicembre.

Perché è necessario?

Così commenta Massimo Cernuschi, Presidente di ASA e Milano Check Point. “Quest’anno, visto che la pandemia ci impedisce di organizzare eventi, abbiamo realizzato una campagna video e foto, che coinvolge volti noti e persone comuni, da far circolare sui social per ricordare che l’HIV continua a diffondersi ed è sempre accompagnato dai pregiudizi”.

“I nostri messaggi puntano ad abbattere lo stigma, infatti sottolineiamo che U equals U, vale a dire che se la viremia non è rilevabile, non è trasmissibile. Purtroppo questa importante notizia viene ignorata dalla maggior parte dei media e delle persone”, conclude.

“Un video su questo argomento è necessario – commenta il regista Manuel Scrima – perché in tanti sono ancora vittime di pregiudizi o semplicemente poco informati. Abbiamo voluto che i personaggi guardassero negli occhi il loro pubblico e in maniera sincera gli spiegassero che l’HIV, benché continui a diffondersi, non deve farci paura, perché tramite le terapie corrette un HIV positivo non è contagioso per nessuno. Tre segni fatti con le mani ad indicare ‘U = U’ (Undetectable equals Untrasmittable) sintetizzano questo concetto rendendolo uno slogan trasversale di cui speriamo i più giovani possano farsi portavoce”.

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Letizia Gusai

Appassionata di lettura e scrittura, sta terminando il suo percorso di studi in Beni Culturali e Spettacolo. Adora viaggiare e guardare film.

Controlla anche

usato

Giornata Ambiente, l’usato aiuta a salvare il Pianeta

Ricerca condotta per Subito, nel 2020 risparmiati 5,4 mln ton CO2 con vendita oggetti seconda …