Unica Radio Skill Alexa
portale pe ril tracciamento dei contagi

Il nuovo portale per il tracciamento dei contagi da Covid-19

L’Assessorato alla Sanità ha messo in pista un nuovo portale che consentirà di avere le comunicazioni in tempo reale sui positivi al Covid-19

Questo nuovo portale consente ai sindaci di avere tutte le comunicazioni sui dati dei positivi al Covid-19 in tempo reale. Questo nuovo sistema, più tempestivo, dovrebbe essere funzionale a un miglioramento del tracciamento dei contagi.

Questa è una delle novità annunciate dall’assessore Mario Nieddu e dal commissario straordinario dell’Ares-Ats, Massimo Temussi, a margine dell’audizione in commissione Sanità del Consiglio regionale. “A dieci giorni dalla delibera del piano della Giunta a 40 giorni, possiamo dire che il cronoprogramma regge“. Lo conferma il commissario prima di essere ascoltato, aggiungendo che “sono stati trasferiti altri pazienti dall’ospedale Marino, che è diventato Covid hospital“.

La convocazione

Nieddu e Temussi erano stati convocati in commissione su richiesta del vicepresidente Daniele Cocco (LeU). Era stato lui a sottolineare il fatto che “il numero di pazienti positivi comunicati ai protocolli dei Comuni di riferimento sia infinitamente inferiore rispetto al numero dei contagiati reali”. Intanto prosegue l’assunzione dei medici non specializzati che hanno risposto al bando dell’Ats per 500 posti. “In questo momento i neoassunti sono 360, e di questi 60, hanno preso servizio ieri. Hanno bisogno di fare un po’ di training” – ha spiegato Temussi. “Nell’arco di una settimana saranno in grado di raggiungere obiettivi positivi sul fronte della medicina territoriale e del tracciamento dei contagi”.

Il virus non è paragonabile all’influenza stagionale

I virus che causano sia COVID-19 che l’influenza stagionale vengono trasmessi da persona a persona e possono causare sintomi simili. I due virus sono molto diversi e non si comportano allo stesso modo.

L’ECDC (il Centro Europeo per il Controllo delle Malattie) stima che ogni anno nell’UE, nel Regno Unito, in Norvegia, Islanda e Liechtenstein muoiano prematuramente tra le 15.000 e le 75.000 persone. La causa è per le complicanze dell’influenza stagionale. Nonostante il tasso di mortalità per influenza stagionale sia relativamente basso, le persone che muoiono per influenza sono molte perché ogni anno un numero elevato di persone contraggono la malattia.

A differenza dell’influenza, per COVID-19 non esiste un trattamento specifico. Inoltre sembra essere più trasmissibile dell’influenza stagionale. Poiché si tratta di un nuovo virus, nessuno ha un’immunità pregressa, il che significa che l’intera popolazione umana è potenzialmente suscettibile all’infezione da SARS-CoV-2.

About Ilaria Furia

Ilaria Furia
Dopo aver conseguito il diploma di Lingue straniere, ho frequentato un corso triennale universitario per approfondire le conoscenze linguistiche e traduttive moderne. Seguo il corso per la laurea magistrale sulla specialistica della traduzione, con numerosi corsi di informatica per la traduzione. Parlo abbastanza bene l'inglese e il francese e fluentemente lo spagnolo. Sono una persona socievole, dinamica, con buone doti comunicative e ottime competenze relazionali.

Controlla anche

Allarme Fmi: 90 milioni di persone verso la povertà a causa del Covid

Il Fondo Monetario Internazionale condivide una preoccupante previsione degli effetti del Covid sulle popolazioni del …