Unica Radio Skill Alexa
Fico d'india

Il fico d’india, la pianta grassa che fa dimagrire

Diffusa in tutto il Mediterraneo, dalle nostre parti è quasi un simbolo della Sicilia.

Il fico d’India o ficodindia, nome latino (Opuntia ficus-indica) è originario del Messico, appartiene alla famiglia delle Cactacee, ed è un genere di pianta grassa dalle interessanti proprietà lenitive. Largamente diffusa nel bacino del Mediterraneo e soprattutto nelle isole Sicilia e Sardegna. 

I frutti

I frutti, interamente ricoperti di spine, sono costituiti da grandi bacche commestibili di colore verde quando acerbi e rossi, gialli o arancio a maturità. Il fico d’India è poco calorico, (un solo frutto senza buccia pesa circa 70 grammi e contiene solo 37 calorie), funziona da “spezza-fame”. Alleviando l’acidità di stomaco che spesso viene avvertita come fame nervosa, grazie alla presenza delle fibre nella polpa.

Le proprietà e gli usi della pianta

La foglia del frutto nota anche come “pala”, ha potere cicatrizzante dal momento in cui viene posta sulle ferite. Il frutto del fico d’India, mangiato al mattino allevia ulcere e gastriti ed è ricco di sostanze nutritive. Contiene una buona dose di minerali come potassio, magnesio, calcio, ferro, fosforo, rame, selenio, zinco.

Il frutto esercita numerose altre azioni: diuretico e coadiuvante nel dimagrimento. Antispasmodico sull’intestino e sulla milza e antinfiammatorio contro le patologie epatiche. Inoltre dato il contenuto importante di magnesio, aiuta a tenere sotto controllo la pressione arteriosa. Allevia anche l’emicrania, contribuisce all’eliminazione di calcoli renali e alla diminuzione dei livelli di colesterolo e di glucosio ematico.

Una scelta che fa bene all’ambiente

Consumare fico d’India è, inoltre, una scelta che fa bene all’ambiente, esistono poche piante così ecocompatibili. Non ha nemici in natura, non necessita di trattamenti chimici, di concimazione e nemmeno di irrigazione.

 

About Francesca Dessì

Francesca Dessì
Ho 23 anni e una grande voglia di mettermi in gioco

Controlla anche

WWF: cancellata una vasta area di foresta

WWF: cancellata una vasta area di foresta

WWF: circa due terzi della deforestazione globale, tra il 2000 e il 2018, sono avvenuti …