Janas
Centocinquanta, la stellina dei prati dalle mille proprietà

Centocchio, la stellina dei prati dalle mille proprietà

Una caratteristica di questa pianta sono i suoi meravigliosi fiori che durante la notte o brutto tempo si chiudono e si riaprono poi con il sole e il ritorno del tepore.

Il centocchio il cui nome scientifico è Stellaria media è una pianta spontanea, diffusa in tutto il mondo e molto comune in Italia.

Le doti del centocchio

Questa stellina dei prati ha moltissime doti, sia a livello curativo che purificante. Ricca di saponine, che posseggono ottime qualità, e utili in particolare per l’assorbimento di tutti i nutrienti. Il decotto di centocchio è utile per che soffre di anemia e artrite, ma non solo, in caso di tosse e catarro funge da mucolitico.

Ottimo diuretico e disintossicante naturale per reni e fegato, è usato anche in forma di macerato, in quanto risulta essere un potente purificante, lenitivo e rinfrescante sia per la pelle del viso che nella psoriasi. La stellaria è ricchissima di vitamine del gruppo B e vitamina C, utili per rafforzare il sistema immunitario.


Un’erba selvatica bella, buona e commestibile

I suoi rametti insaporiscono insalate, zuppe e ripieni. Bisogna, però, fare attenzione però a consumare solo i getti giovani della pianta per non eccedere con le saponine. Ha controindicazioni in gravidanza essendo ricca di nitrati, responsabili di aborti spontanei o malformazioni fetali.

Per riconoscerla il segreto è nei fiori 

Per riconoscerla e distinguerla da un’altra erba che le assomiglia molto, la mordigallina (anagallis arvensis), ma che non è commestibile, è necessario prima di tutto guardare il fusticino. Quest’ultimo deve essere rotondo e con una fila di peletti su un lato (quello dell’anagallis è quadrangolare e non ha peli).

Ma la caratteristica più inconfondibile sono i fiori. Il centocchio ha dei minuscoli fiorellini bianchi a cinque petali, talmente frastagliati da apparire dieci, simili a stelline o ad un vorticoso mandala

Abc Musica La musica come non l'avete mai sentita!

About Francesca Dessì

Ho 23 anni e una grande voglia di mettermi in gioco

Controlla anche

Sardegna, con il gelo siberiano a rischio gli alberi da frutto

L’isola ha vissuto nei primi giorni del mese un assaggio di piena primavera. La natura …