Alexa Unica Radio
Benzina, prezzi bassi e rischio di frode

Benzina, prezzi bassi e rischio di frode

Nuovo forte rialzo per le medie settimanali dei prezzi praticati alla pompa. La benzina self service è a 1,400 euro/litro (+6 millesimi rispetto alla scorsa settimana), servito a 1,542 euro/litro (+7). Diesel rispettivamente a 1,266 euro/litro (+7) e 1,413 euro/litro (+8). Gpl servito a 0,582 euro/litro (+2), metano a 0,976 euro/kg (invariato).

Tutti gli automobilisti lo avranno notato. Ci sono distributori che vendono benzina e gasolio a prezzi stracciati. Addirittura anche con 20 centesimi di sconto rispetto alla concorrenza. Ottima notizia per chi ha un auto e si è fermato lì a fare il pieno, ma a qualcuno i conti non tornano: a volte lo scontrino è troppo basso per essere economicamente sostenibile. Il sospetto è che dietro ci siano frodi fiscali, se non il contrabbando: quantitativi di carburante acquistati in maniera fraudolenta senza avere pagato l’Iva, che è pari al 22% del fatturato, possono essere rivenduti a prezzi molto più bassi rispetto a quelli dei concorrenti onesti. L’altra ipotesi è che vengano costituite ad hoc società che poi falliscono in breve tempo, prima di versare le imposte.

Del resto, alcuni precedenti ci sono. Quello di Francavilla è solo un esempio, di casi simili ce ne molti altri sparsi per l’Italia. Al momento, va sottolineato, nulla prova che la vendita di carburante a prezzi tanto bassi sia frutto di illeciti. Anzi, potrebbe realmente essere la dimostrazione che la concorrenza stia iniziando a fare il suo dovere. Tuttavia, i sindacati chiedono maggiori controlli e trasparenza, anche solo per fugare ogni dubbio. Oltre al rischio di evasione fiscale, che sottrarrebbe soldi alle casse dello Stato e alle tasche dei consumatori, c’è in ballo anche il lavoro dei benzinai degli impianti accanto che così vengono messi fuori mercato.

Ad alimentare i sospetti (e la confusione) ci sono, tra l’altro, le frequenti notizie di cronaca sul carburante introdotto clandestinamente in Italia.

 

About Ilaria Bandini

Ilaria Bandini, nata a Cagliari il 7 novembre 1997. Studentessa di Scienze della Comunicazione. Presidente dell'associazione ONLUS a tutela degli animali, chiamata La strada verso casa.

Controlla anche

benzina

Prezzi carburanti, due settimane di calma

Get Widget Sono stabili da due settimane i prezzi dei carburanti alla pompa. Questo a …