Alexa Unica Radio
Il cioccolato

Il cioccolato: cibo e bevanda degli dei

Il cioccolato usato in moltissimi modi e in svariate occasioni: numerosi studi hanno scoperto che può avere effetti positivi sulla salute

Nel corso della storia, il cioccolato è usato in moltissimi modi e in svariate occasioni e, negli ultimi anni, numerosi studi hanno scoperto che può avere effetti positivi sulla salute. Questo riconoscimento, tuttavia, non ha avuto un corso diretto, infatti coinvolto in controversie religiose, mediche e culturali.

I timori dei religiosi e il dibattito scientifico

L’Europa cristiana, infatti, temeva gli esaltanti effetti di nuove bevande, come cioccolato, caffè e tè. Pertanto, queste bevande successivamente bandite, se i medici e gli scienziati non avessero spiegato che possedevano effetti benefici per il corpo. Il dibattito scientifico, che raggiunse l’apice a Firenze nel XVIII secolo, riguardava l’efficacia terapeutica dei vari componenti del cioccolato. Necessario conoscere prima le loro proprietà, al fine di preparare la migliore miscela di cacao per ogni paziente.

La dietetica e il nuovo ruolo del cacao

Quando la dietetica si separò dalla medicina, tuttavia, il cioccolato acquisì il ruolo di veicolo per facilitare la somministrazione di medicinali amari. La recente riscoperta dell’uso benefico di cacao e cioccolato si concentra sul suo valore come supplemento nutrizionale.

Quando il cioccolato si usò in Europa, il primo dibattito fu centrato sull’identificazione delle sue qualità, nel quadro dell’attuale dietetica, la quale era uno dei tre rami principali della medicina antica. Non solo, il suo termine ha significato molto ampio, comprendente tutte le aree non determinate automaticamente dalla natura, ma che gli umani pianificano da soli.

Le teorie di Ippocrate

Secondo gli insegnamenti della medicina classica, formulati dal medico greco Ippocrate (V secolo a.C.), la salute dipendeva dal corretto equilibrio di quattro umori. Sangue, catarro, bile gialla e bile nera. Il loro squilibrio  alterava il benessere e scatenasse la malattia. La dieta, cioè lo stile di vita, rispettava diversi parametri fondamentali. Infatti, a loro volta, basati sulla conoscenza della natura umana e dei suoi temperamenti, nonché sul riconoscimento della qualità degli alimenti.

 

About Roberta Dessì

Sono una studentessa di Scienze della Comunicazione all'Università di Cagliari. Ho 21 anni e vivo a Cagliari. Mi piace studiare ma in particolar modo mi piacciono materie che riguardano la comunicazione pubblica, d'impresa e la pubblicità. Inoltre, in linea con il percorso di studi che ho scelto, seguo molto volentieri le lezioni sul marketing e la comunicazione. Non sto mai ferma e nel tempo libero mi piace fare sport, ascoltare musica o seguire serie TV e film. Adoro viaggiare e mi piacciono molto gli animali.

Controlla anche

Al via la terza edizione di Padel & Salute

Parte il 4 ottobre la manifestazione Padel e Salute. Coordinata da Stefano Arcieri, docente del …