Unica Radio Skill Alexa
Comportamento ecologico

Hera, un test on line per rilevare il proprio profilo ecologico

Hera coinvolge i cittadini nel test per misurare il proprio profilo ecologico e fornire suggerimenti per un comportamento più sostenibile e virtuoso

Anche nel 2020 il Gruppo Hera aderisce alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, dal 21 al 29 novembre 2020. Coinvolgendo i cittadini nel test “Qual è il tuo peso reale?” per misurare il proprio profilo ecologico.

Il tema della Settimana europea è “I rifiuti invisibili”. Cioè la quantità di rifiuti generati durante il processo di fabbricazione e distribuzione dei prodotti. Ad esempio, per fabbricare e fare arrivare in negozio o a casa uno smartphone che pesa meno di 200g vengono prodotti ben 86kg di rifiuti. L’iniziativa europea e il test proposto da Hera sfidano quindi tutti a informarsi sui chili in più che ognuno di noi porta sulle spalle a causa di modelli di produzione e consumo non sostenibili.

Un test per misurare il proprio profilo ecologico

Il Gruppo promuove in questa edizione una partecipazione attiva tramite il test “Qual è il tuo peso reale?”, per rilevare il proprio profilo ecologico. Dal 23 al 29 novembre, il link al questionario sarà inserito nelle mail inviate da tutti i lavoratori dell’azienda. Si stima così di coinvolgere circa 100.000 persone, oltre ai dipendenti stessi.

Il test cercherà di stimare quanto si sia portati a soluzioni che consentano la gestione dei rifiuti invisibili. Ciò con domande su temi di ampio respiro quali cibo, acquisti, mobilità, divertimento sostenibile. A seconda del profilo raggiunto, saranno forniti suggerimenti per un comportamento sempre più sostenibile e virtuoso.

Per sensibilizzare su questi temi, Hera propone una partecipazione attiva tramite un piccolo test per rilevare il tuo profilo ecologico. Il test è stato sviluppato sulla base dei contenuti europei in collaborazione con Last Minute Market, spin-off dell’Università di Bologna.

Anche questa edizione della SERR si svolgerà sotto il patrocinio del Parlamento europeo. Con il contributo del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, CONAI e Consorzi di Filiera, ANCI, Utilitalia, Legambiente, A.I.C.A. e altri partner autorevoli.

About Ylenia Iannelli

Ylenia Iannelli
Nata in Svizzera e cresciuta tra Calabria e Sardegna. Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo archeologico, appassionata di lettura e serie tv. Nel tempo libero volontaria presso un'Associazione di Protezione Civile e instancabile partecipante di corsi di apprendimento, dai corsi salvavita ai lavori più disparati.

Controlla anche

Gianni Lampis

Proposte e consigli per una Regione attenta all’ambiente

Unica Radio, in collaborazione con Street Art Sardinia intervista l’Assessore della Difesa Dell’Ambiente Gianni Lampis. …