Alexa Unica Radio
denaro

Covid: sostegno ai consumatori, stanziati 250mila€

In sostegno ai consumatori la Regione stanzia 250mila€, risorse per rafforzare la comunicazione digitale e gli sportelli.

Sono quasi 250mila€ i fondi destinati dalla Regione per promuovere iniziative a vantaggio dei consumatori sardi maggiormente colpiti dalle conseguenze socio-economiche legate alla pandemia da Covid-19. Le risorse stanziate arrivano dal fondo nazionale e sono in tutto 10 milioni di euro da trasferire e ripartire tra le Regioni. Il Mise costituisce tale fondo grazie alle entrate incassate dallo Stato con le sanzioni amministrative comminate dall’Autorità garante della concorrenza e mercato.

“Recependo le esigenze del territorio, dei consumatori e degli utenti sardi in questo particolare momento di grande crisi e disorientamento legato alle conseguenze dell’epidemia, abbiamo deciso di investire le risorse ministeriali nel potenziamento degli strumenti di comunicazione digitale e nel supporto agli sportelli, affidando alle associazioni il ruolo di soggetti attuatori delle iniziative che andranno realizzate in tempi brevi”.

Queste le parole dell’assessore del Turismo, Artigianato e Commercio, Gianni Chessa, annunciando che la Regione ha approvato il progetto per richiedere l’accesso alle risorse ministeriali.

Tre gli ambiti individuati dal ministero su cui organizzare le attività. Prima fra tutti l’assistenza socio sanitaria, compreso il sostegno psicologico alla popolazione, soprattutto adulti e minori. Dopodiché il potenziamento della disponibilità e dell’impiego degli strumenti di comunicazione digitale. Infine, il supporto agli sportelli o canali dedicati ai consumatori. La Sardegna, dunque, ha optato per questi ultimi due.

About Letizia Gusai

Appassionata di lettura e scrittura, sta terminando il suo percorso di studi in Beni Culturali e Spettacolo. Adora viaggiare e guardare film.

Controlla anche

istockphoto 1199773487 170667a

Gambero Rosso premia le pizzerie sarde

Get Widget Gambero Rosso, tre riconferme e una novità per le pizzerie sarde. Categoria tre …