Alexa Unica Radio
hermaea oblia

L’Hermaea si rimette in gioco con lo spirito giusto

Domenica pomeriggio le galluresi giocheranno in Sicilia dopo quasi un mese di stop forzato a causa dei numerosi rinvii

La parola torna finalmente al campo. A quasi un mese di distanza dall’ultima gara giocata (e vinta) in casa contro Sassuolo, l’Hermaea Olbia è pronta per un nuovo appuntamento nel Girone Ovest del campionato di Serie A2. Dopo una lunga serie di rinvii (quattro, in totale, per l’Hermaea su nove turni nel cammino d’andata) l’emergenza Covid pare aver concesso un pizzico di tregua. Ed ecco che si riparte, dunque, con l’atteso derby delle isole che vedrà le biancoblù ospiti della Sigel Marsala quarta in classifica.

“Sarà un po’ come un nuovo esordio – commenta coach Emiliano Giandomenico – durante questa pausa forzata ci siamo allenati tanto e con un ritmo intenso. Le ragazze sono state brave a comprendere il momento particolare e a lavorare con lo spirito giusto”. Il tecnico non teme, però, che le sue possano aver perso smalto: “In questo momento non c’è spazio per la negatività. Abbiamo la nostra identità e sappiamo perfettamente chi siamo”.

La sfida del Palasport

La sfida ‘Bellina’ non è certo delle più semplici. Oltre a portare via il successo dal Geopalace in cinque set nel match inaugurale della stagione, le siciliane hanno saputo mandare al tappeto anche Montale, Cus Torino e Busto Arsizio: “Sono un’ottima squadra – aggiunge – hanno un palleggiatore esperto e tante giocatrici che possono cambiare la partita in corso d’opera. Marsala ha grandi potenzialità, gioca bene e devo far loro i miei più sinceri complimenti. Domenica, però, andremo in casa loro per vincere”. Il tecnico ha preparato la sfida nei minimi dettagli: “Le nostre avversarie hanno tante soluzioni” – evidenzia.
Sigel Marsala ed Hermaea Olbia si affronteranno domenica 15 novembre con fischio d’inizio alle 14. Gli arbitri designati sono i signori Giovanni Ciaccio e Sergio Pecoraro. La gara sarà visibile in diretta streaming su LVF TV.

About Ilaria Furia

Dopo aver conseguito il diploma di Lingue straniere, ho frequentato un corso triennale universitario per approfondire le conoscenze linguistiche e traduttive moderne. Seguo il corso per la laurea magistrale sulla specialistica della traduzione, con numerosi corsi di informatica per la traduzione. Parlo abbastanza bene l'inglese e il francese e fluentemente lo spagnolo. Sono una persona socievole, dinamica, con buone doti comunicative e ottime competenze relazionali.

Controlla anche

Alghero

Nuovo Circo ad Alghero senza animali

Get Widget Ad Alghero a settembre sesta edizione del Mamatita Festival. Colori, arte, sorrisi, emozione, …