Janas
torta

La torta salata ai carciofi

La torta salata ai carciofi, con l’aggiunta golosa della mortadella, è un piatto unico perfetto per i pasti autunnali. Delicato nel gusto, ma con una spinta salata che risulta confortevole.

La forma a fagotto ricorda le pie salate tipiche della campagna inglese, ma può essere rivisitata anche in chiave quiche, sostituendo la teglia rettangolare con una tonda, e limitandosi a piegare leggermente i bordi, senza richiuderli al centro su loro stessi.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia tonda;
  • 6 carciofi;
  • 70 gr di Parmigiano;
  • 130 gr di mortadella;
  • 250 ml di latte;
  • 4 uova;
  • sale;
  • pepe.
torta salata

Procedimento.

Come primo passaggio, bisogna mondare i carciofi delle parti più esterne, cioè quelle più dure, e poi passare alla preparazione dell’ortaggio. Come per molte altre preparazioni, pulite i gambi dalle foglie e dalla scorza esterna e poi tagliatene l’estremità. Lasciate solo il cuore di ogni carciofo e poi tagliateli tutte a piccole fette sottili. Prendete una piccola ciotola, versate acqua e il succo di un limone e poi mettete a bagno i carciofi per massimo 15 minuti, in modo che non anneriscano. Subito dopo scolateli e fateli quasi del tutto asciugare. Prendere una padella antiaderente e versate due giri abbondanti d’olio, mettete i carciofi nella padella e aggiungete 250 ml d’acqua in modo che gli ortaggi possano cuocere bene e ammorbidirsi. Lasciate cuocere per 15 minuti, poi aggiungete un pizzico di sale e la mortadella tagliata a listarelle.

Lasciate cuocere altri 5 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, poi spegnete il fuoco e lasciate freddare. In una ciotola sbattete bene uova, formaggio, sale, latte e pepe. Poi preparate la teglia per la finalizzazione della torta: sceglietene una rettangolare, foderatela con la carta da forno e ricoprite il tutto con un foglio di pasta sfoglia, facendo aderire anche sui bordi e lasciandola sbordare. Versate prima la mistura di carciofi e mortadella, e poi il misto di uova e latte. Lavorate i bordi della pasta in modo che si richiudano tutti al centro, andando a formare un fagotto. Spennellate la superficie con il latte avanzato e cuocete tutto per 25 minuti in un forno ventilato a 180°. Servire tiepida.

About Andrea Quartu

Andrea Quartu
Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

Carciofestival: il premio del festival del carciofo in Sardegna

Carciofestival: il premio del festival del carciofo in Sardegna

Si è concluso il primo contest culinario Carciofestival, nell’ambito della rassegna “Marina di Gusto“. Una …