Alexa Unica Radio
asteroide

Asteroide appena scoperto sorvola la Terra

L’asteroide, denominato 2020 VA1, si sta dirigendo verso la Terra e dovrebbe sorvolare alle 08:08 ora di Pechino del 20 novembre.

Un asteroide appena scoperto si avvicinerà alla Terra nei prossimi giorni. La roccia spaziale, denominata 2020 VA1 dal Minor Planet Center dell’Unione Astronomica Internazionale, è stata scoperta da astronomi cinesi ed effettuerà un passaggio ravvicinato alla Terra la prossima settimana. Lo comunicano oggi fonti dell’Osservatorio della Montagna Purpurea dell’Accademia cinese delle Scienze, che lo ha avvistato per la prima volta il 6 novembre. Da allora stazioni di osservazione in Croazia, Repubblica Ceca, Italia e Regno Unito lo monitorato, confermando la sua esistenza e determinando la sua orbita. Secondo l’osservatorio, l’asteroide si sta dirigendo verso la Terra e dovrebbe sorvolare alle 08:08 ora di Pechino del 20 novembre. Zhao Haibin, un astronomo dell’osservatorio, ha affermato che l’asteroide dovrebbe avvicinarsi a una distanza di 4,48 milioni di chilometri dalla superficie terrestre, pari a 11,7 volte la distanza tra Terra e Luna.

terra asteroide

Data l’enorme distanza, l’asteroide non rappresentera’ una minaccia per la Terra“, ha detto Zhao. La distanza piu’ breve che separera’ il corpo celeste dal sole, invece, e’ di 145 milioni di chilometri. Il Near-Earth Object Telescope dell’osservatorio cinese consente alla Cina di effettuare un monitoraggio a lungo termine degli asteroidi e svolgere compiti di avvertimento, e consente al Paese di partecipare all’International Asteroid Warning Network.

Asteroide.

Un asteroide (a volte chiamato pianetino o planetoide) è un piccolo corpo celeste simile per composizione ad un pianeta terrestre, generalmente privo di una forma sferica, in genere con un diametro inferiore al chilometro, anche se non mancano corpi di grandi dimensioni, giacché tecnicamente anche i corpi particolarmente massicci recentemente scoperti nel Sistema solare esterno sono da considerarsi tali. Si pensa che gli asteroidi siano residui del disco protoplanetario che non sono stati incorporati nei pianeti, durante la formazione del Sistema. La maggior parte degli asteroidi si trova nella fascia principale, e alcuni hanno degli asteroidi satelliti.

Hanno spesso orbite caratterizzate da un’elevata eccentricità. Asteroidi molto piccoli (in genere frammenti derivanti da collisioni), con le dimensioni di un masso o anche meno (secondo l’Unione Astronomica Internazionale; corpi di massa compresa fra 10−9 e 107 kg), sono conosciuti come “meteoroidi“. Gli asteroidi composti per la maggior parte di ghiaccio sono conosciuti invece come comete. Alcuni asteroidi sono il residuo di vecchie comete. Esse hanno perso il loro ghiaccio nel corso di ripetuti avvicinamenti al Sole, e sono adesso composti per lo più di roccia.

About Andrea Quartu

Studio Scienze Della Comunicazione. Estremamente sopra le righe e appassionato di moda. Mi piace molto scrivere, ma ho sempre paura di sbagliare le virgole.

Controlla anche

34863fbaca4b56f97efb95eabcd26c39 XS

Samantha Cristoforetti al comando della Stazione spaziale internazionale

E’ lei, Samantha Cristoforetti ad essere la prima donna europea al comando della Stazione spaziale …