Alexa Unica Radio
Festival di letteratura

Festival di letteratura giornalistica Liquida – Mariangela Pira

La presentazione, in diretta streaming, in occasione del Festival di Letteratura giornalistica Liquida, del libro di Mariangela Pira “Anno zero d.C”

Giovedì 19 novembre, dalle ore 19 alle ore 20, Mariangela Pira presenterà il suo libro “Anno zero d.C”. La presentazione avverrà in diretta streaming sulle pagine Facebook di Liquida e Lìberos. E visibile inoltre sul canale YouTube Lìberos Sardegna.

In occasione della seconda edizione del Festival di Letteratura giornalistica LIQUIDA. Nel corso della diretta, dialogherà con l’autrice Vittorio Pelligra.

Il Festival di Letteratura giornalistica Liquida

Indagare la professione giornalistica attraverso le voci e gli scritti dei suoi protagonisti. Fra evoluzioni, degenerazioni e trasformazioni, immerse in una dimensione “liquida” della notizia. Questa è resa tale dall’avvento dei nuovi media.

Questa è la mission del festival di letteratura giornalistica Liquida. Al tempo della pandemia cambiano le regole di ingaggio, ma l’indagine continua. Dopo i tre giorni di incontri estivi organizzati all’ombra della basilica di Saccargia, la scena si sposta online. Si sfruttano strumenti e tecnologie della comunicazione, ma non si smette di indagare la professione giornalistica. E la notizia. L’incontro sarà fruibile dai non udenti su YouTube grazie alla sottotitolazione in respeaking a cura di Francesca Marchionne.

Mariangela Pira 

Giornalista, conduttrice e reporter di Sky TG 24. Mariangela Pira  era stata già protagonista dell’edizione 2020 del festival Liquida. Sarà nuovamente protagonista di un incontro online in programma dalle ore 19 alle ore 20 di giovedì 19 novembre. Durante l’appuntamento presenterà alla platea del festival e della rete il suo nuovo e ultimo libro “Anno zero d.C. – I nostri soldi, i mercati, il lavoro, i nuovi equilibri internazionali dopo il coronavirus” (Chiarelettere, 2020). Si tratta di una delle uscite più attese, attuali e interessanti dell’anno. La prefazione è affidata a Massimo Galli, direttore del Dipartimento di Scienze biomediche e cliniche “Luigi Sacco” dell’Università di Milano.

A dialogare con lei, sul palcoscenico virtuale che ospiterà la diretta streaming, il professor Vittorio Pelligra. Docente di Politica Economica all’Università di Cagliari e firma del Sole24Ore.

“Il libro vuol essere uno strumento di partenza per tutti su alcuni termini importanti. Essi sembrano difficili ma se spiegati bene non lo sono. È chiaro che la situazione è in estrema evoluzione tutti i giorni. In questo libro ci sono le basi per comprendere di cosa stiamo parlando in questo momento. Per poi capire le evoluzioni che ci saranno. Non parlo solo di recovery fund, mes, deficit, debito. Ma anche degli sviluppi futuri nella geopolitica economica, del mercato del lavoro e dello smartworking. Vuol essere proprio una sorta di abecedario. Un vademecum per chi vuole capire qualcosa sull’economia. Avere le basi per leggere e informarsi e costituirsi una propria opinione, partendo dalle definizioni”.

Anno zero dopo Covid

Il Covid-19 ha stravolto la vita delle persone: cosa è cambiato? Come ci si è salvati, in passato, dalle tante crisi attraversate e affrontate? Stavolta, ne usciremo davvero migliori?

Domande che meritano risposte. Domande cui provare a dare delle risposte. Risposte affidate allo studio e alla profonda conoscenza dell’economia. Questa materia non è solo sigle, numeri, sterili statistiche. E ancora nomi altisonanti di provvedimenti finanziari e misure correttive. Per indagarla servono curiosità, competenza e abilità divulgativa. Queste peculiarità appartengono ad una giornalista come Mariangela Pira.

Occorre entrare nel vivo del nostro tempo, l’Anno Zero dopo Covid, così straordinariamente nuovo e ricco di sfide. Una dimensione che l’autrice indaga con il supporto di numerosi esperti del settore. Grazie alla sua formazione classica invece, attua rapide incursioni tra i filosofi e i pensatori del passato. Nel suo libro Mariangela Pira racconta come sta mutando e muterà la vita, il modo di relazionarsi con gli altri, lavorare, viaggiare, fare acquisti. I dati sulle crisi economiche del passato mostrano quante altre volte si è caduti e ci si è rialzati, maturando nuove prospettive sul futuro.

Ma anche come nel 2020 si è finiti nella morsa assurda della pandemia, pur essendo lontani dalle condizioni economiche e igienico-sanitarie che favorirono la diffusione di epidemie come la peste o la Spagnola. Oggi esistono gli strumenti per imprimere un cambiamento e una nuova direzione alla corsa sfrenata verso la crescita in cui ci si accanisce da decenni. Tutto sta nel saper leggere i fatti e tradurre in vita pratica teorie, cifre e statistiche, portando finalmente l’economia e la finanza ad altezza d’uomo.

L’evento è realizzato con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna. Inoltre con l’Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport. Infine della Fondazione di Sardegna e del Comune di Codrongianos.

About Ylenia Iannelli

Nata in Svizzera e cresciuta tra Calabria e Sardegna. Studentessa di Beni Culturali e Spettacolo con indirizzo archeologico, appassionata di lettura e serie tv. Nel tempo libero volontaria presso un'Associazione di Protezione Civile e instancabile partecipante di corsi di apprendimento, dai corsi salvavita ai lavori più disparati.

Controlla anche

Festival Liquida & Éntula

Festival Liquida & Éntula presentano: “Per strada è la felicità”

Festival Liquida & Éntula -16 luglio a Codrongianos, 17 a Ollolai e 18 Norbello La …