Alexa Unica Radio
Progetto Cinema
Una possibile sistemazione di alcuni banchi singoli nella sede della scuola media in via dell'Olmata dell'istituto comprensivo ''Daniele Manin'', Roma 6 agosto 2020. ANSA/FABIO FRUSTACI

Progetto Cinema: Istituto Comprensivo di Pirri

L’Istituto Comprensivo di Pirri aderisce alla rete nazionale delle Scuole “Senza Zaino”: un nuovo modello organizzativo della didattica

L’Istituto Comprensivo di Pirri aderisce alla rete nazionale delle Scuole “Senza Zaino”. Un nuovo modello organizzativo della didattica. Si pone come principali obiettivi far crescere tra le ragazze e i ragazzi l’autonomia e la responsabilità. Soprattutto, accogliere la diversità, coltivare il talento di ciascuno allievo e allieva. Non solo, sviluppare i saperi e la cultura e aprirsi al territorio.

C’è tanto bisogno di normalità nella Scuola, rispettando le misure di sicurezza necessarie per arginare l’epidemia e studiare con serenità, portando avanti le tante attività programmate.

Progetto Cinema

In questa occasione, la finalità è portare a compimento il Progetto Cinema. Principalmente ospitando esperti e esperte che lavorano e operano nel mondo del cinema e dell’audiovisivo. Prevista anche una Rassegna cinematografica, ma aspettiamo tempi migliori, sperando di poterla organizzare quando le Sale Cinematografiche saranno riaperte.
Gli esperti e le esperte saranno ospitati nelle diverse scuole e metteranno in campo diverse attività, per raggiungere gli obiettivi della promozione. Inoltre la conoscenza del cinema e del suo linguaggio e in generale di quello audiovisivo.

“CINEMA SCUOLA LAB ” CINEMA PER LA SCUOLA a Pirri

Conoscere la storia del cinema. Conoscere e usare il linguaggio cinematografico e audiovisivo. Proviamoci anche noi!. Il cinema entra nel Piano triennale dell’Offerta Formativa dell’Istituto Comprensivo di Pirri nell’anno scolastico 2020-2021. L’Istituto Comprensivo di Pirri ha aderito nell’anno scolastico 2019-2020 al Piano Nazionale di Educazione Visiva per le Scuole promosso dal Ministero per l’Istruzione e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.

La Scuola

Ha partecipato all’avviso adottato ai sensi della legge 220/2016 “Disciplina del cinema e dell’audiovisivo” con il progetto “Conoscere la storia del cinema. Conoscere e usare il linguaggio cinematografico e audiovisivo. Proviamoci anche noi!”. Sono anni delicati e difficili per la Scuola a causa dell’emergenza sanitaria, ma proprio per questo l’istituto scolastico ha voluto fortemente conservare e portare avanti i tanti progetti programmati da tempo. Perché imparare e stare insieme è importante per crescere e per continuare ad avere speranza, anche in circostanze così critiche.

Piano Nazionale Cinema per la Scuola

Le azioni del Piano Nazionale Cinema per la Scuola sono orientate alla promozione della didattica del linguaggio cinematografico e audiovisivo. Inoltre all’acquisizione di strumenti e metodi di analisi che favoriscano la conoscenza della grammatica delle immagini. Soprattutto al fine di utilizzare l’opera cinematografica quale strumento educativo trasversale all’interno dei percorsi curriculari. Con la consapevolezza che l’insegnamento del cinema è la propedeutica della creatività. Il cinema e l’audiovisivo sono fondamentali mezzi di espressione artistica, di formazione culturale e di comunicazione sociale e contribuiscono quindi alla crescita civile e culturale.

Il progetto

Promuove inoltre la conoscenza delle professioni del settore cinema e audiovisivo diventando una valida occasione di orientamento per gli studenti e studentesse dell’Istituto Comprensivo di Pirri. Nel progetto “Conoscere la Storia del Cinema. Conoscere e Usare il Linguaggio Cinematografico e Audiovisivo. Proviamoci anche Noi!” sono previste diverse attività dedicate a tutti gli ordini scolastici, dall’Infanzia alla Scuola Media, finalizzate allo sviluppo e alla conoscenza del cinema e dell’audiovisivo sul piano storico e artistico, culturale e tecnico. In programma laboratori didattici, incontri e una rassegna cinematografica interamente dedicata al cinema di animazione.

Gli ospiti

Da La Freccia Azzurra di Enzo d’Alò a Persepolis di Marjane Satrapi, a Gatta Cenerentola e Iqbal – Bambini senza paura, e La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti. Al fine di assicurare la qualità pedagogica delle esperienze promosse e il giusto equilibrio tra competenze tecniche, capacità didattiche e sviluppo educativo-formativo, la scuola si avvale di esperti e esperte esterni, di comprovata competenza.

Un secondo incontro

Dopo un primo incontro, a Ottobre organizzato nel Teatro Leopardi dell’Istituto, con gli esperti della Fondazione Sardegna Film Commission che hanno tenuto due lezioni sulle location per il cinema in Sardegna e presentato il progetto Nuova Animazione in Sardegna, si prosegue nelle prossime settimane con le tre lezioni di storia e linguaggio del cinema tenute dal Professore David Bruni dell’Università di Cagliari dedicate alla Scuola Media.

Prendono anche l’avvio cinque laboratori didattici dedicati alla scuola dell’infanzia e primaria, si imparerà, con gli esperti Simone Lumini e Andrea Mura, la creazione di un cartone animato, le tecniche di ripresa e di montaggio, le diverse possibilità di racconto cinematografico di un territorio con la fiction, il documentario, e l’animazione. Per gli studenti e le studentesse della Scuola Media due laboratori di scrittura cinematografica tenuti dalla sceneggiatrice Antonia Iaccarino e due laboratori di tecnica del cinema di animazione condotti dall’illustratore Riccardo Atzeni.

About Roberta Dessì

Sono una studentessa di Scienze della Comunicazione all'Università di Cagliari. Ho 21 anni e vivo a Cagliari. Mi piace studiare ma in particolar modo mi piacciono materie che riguardano la comunicazione pubblica, d'impresa e la pubblicità. Inoltre, in linea con il percorso di studi che ho scelto, seguo molto volentieri le lezioni sul marketing e la comunicazione. Non sto mai ferma e nel tempo libero mi piace fare sport, ascoltare musica o seguire serie TV e film. Adoro viaggiare e mi piacciono molto gli animali.

Controlla anche

Scuola pubblica: ritiri e assenze per Covid

Oltre 600 casi di ragazzi in Sardegna che anno mollato la scuola pubblica a causa …